DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Gennaio 2, 2020

Redazione DonnaWeb

Il corredino per neonati, cosa serve effettivamente?

Sono molte le cose che ci servono in casa per l’arrivo di un nuovo nato. Alcune sono facili da reperire e vengono subito alla mente quando si pensa alla nascita; per altre invece è bene seguire i consigli di chi ha già avuto un figlio e sa bene cosa ha utilizzato e quali accessori invece ha trovato del tutto inutili o superflui. Nel corredino per neonati dovremo poi considerare non solo l’abbigliamento, ma anche quegli accessori che permettono ai genitori di vivere al meglio i primi anni di vita del proprio figlio.

Indice:

Gli accessori

Tra gli oggetti fondamentali da acquistare in vista dell’arrivo di un figlio alcuni sono decisamente essenziali. A partire dall’ormai classico passeggino, che per i primi giorni volendo si potrà utilizzare anche come culla. Sono infatti oggi in commercio passeggini multifunzione, adatti a trasportare il piccolo durante una passeggiata ma anche per il pisolino dalla nonna. Questi passeggini sono dotati anche di ovetto per la macchina, anche se prima o poi sarà comodo acquistare un seggiolino: oggi ce ne sono di utilizzabili fino ai 36 mesi, a partire dalla nascita.

Pubblicità

In casa poi avremo di certo a disposizione una culla e un fasciatoio, molto utile per i cambi e per conservare tutto ciò che ci serve per questa operazione, come ad esempio pannolini, salviettine e crema anti rossori. Come ci suggeriscono sul sito SeggiolonePappa, anche un seggiolone sarà utile, se non nel corso del primo periodo e durante l’allattamento, almeno dopo i 6 mesi.

Altri accessori

Sono poi disponibili numerosi altri accessori, che potranno diventare via via più utili con il passare del tempo. Come ad esempio un marsupio per neonato, che consente di portare a spasso il proprio figlio mantenendo le mani libere e facendolo sentire amato e al sicuro. Sono molto comode anche le sdraio dondolo, dove molti bambini cominciano prestissimo a fare i primi pisolini. Ce ne sono anche di multifunzione, con accessori per giocare quando il bimbo comincerà a sviluppare la vista e il tatto. Si possono trovare anche comode palestre, ossia dei tappetini con accessori vari da toccare, guardare, ascoltare; si usano quando il bimbo è sveglio, per permettergli di fare qualche piccola scoperta in autonomia.

I pannolini

Ormai è cosa nota che i pannolini usa e getta siano altamente inquinanti. Esistono in effetti dei prodotti compostabili, ma hanno un costo ad oggi ancora elevato e non sono facili da trovare ovunque. Si sta anche tornando al pannolone da lavare, che permette di ridurre in modo drastico i rifiuti prodotti quotidianamente. Alcuni modelli sono molto pratici e con mutandina impermeabile; muniti di leggere veline si sporcano il minimo e, con qualche accortezza, si possono usare quasi sempre. Certo, qualche pannolino usa e getta si dovrà comunque utilizzare, ad esempio in occasione di uscite dai parenti.

L’abbigliamento

Per quanto riguarda l’abbigliamento, ciò che una volta consideravano nel corredino, l’unica cosa da considerare è che i bimbi si sporcano molto e spesso. Per questo motivo è importante avere sempre a disposizione almeno un paio di cambi e prediligere i tessuti che non si macchiano in modo eccessivo.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram