DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Marzo 22, 2020

Redazione DonnaWeb

Il cane a un passo dalla morte per una brutta malattia - "Oggi è il cane più felice del mondo"

I cani con disabilità o problemi fisici spesso conducono una vita molto difficile. Sono sempre a rischio di venire abbattuti o di essere abbandonati dai loro proprietari che non vogliono assumersi una responsabilità così grande.

Tuttavia, fintanto che il cane non soffre, dovrebbe essere data la possibilità di vivere come qualsiasi altro cane. 

L'esempio con un grave handicap sin dalla nascita mostra che i cani possono diventare i "più felici del mondo" se ottengono una seconda possibilità.

Pubblicità

Nel 2016, Jennifer Osborne ha conosciuto un cane di nome Moose in un negozio di animali. 

Sembrava un po' strano, a vederlo dal viso

Instagram

Jennifer ha scoperto che esiste una ragione neurologica per cui Moose "sembra così strano" da quando è nato: gli mancano parti del cervello.

"Moose ha diversi problemi, a partire dal naso obliquo, sintomo di cranio deformato, il cervello danneggiato e i suoi problemi agli occhi - probabilmente è successo quando era nell'utero", ha detto Jennifer a Metro .

Tuttavia, la giovane donna si innamorò immediatamente del cagnolino e sapeva che probabilmente sarebbe stato abbattuto immediatamente nelle mani sbagliate.

Così lo ha adottato per dare a Moose una casa sicura e amorevole.

Visualizza questo post su Instagram

That face ? . . . . . . #blueheelersofinstagram #blueheeler #dogsofinstagram #australiancattledogsofinstagram #insta #instafamous #instagram #instagramdogs #happy #boy #cute #cuteaf #cutenessoverload

Un post condiviso da Moose Boy (@mooseboy16) in data:

Jennifer sapeva che non sarebbe stato un compito facile perché le condizioni di Moose avrebbero richiesto molta attenzione.

Moose ha sempre avuto piccoli attacchi epilettici: "Colpisce tutto il suo corpo e il cervello e così il suo corpo si contrae ed esce schiuma alla bocca."

Innanzitutto, lo fece esaminare tramite risonanza magnetica, che mostrava esattamente cosa stava succedendo al cervello del cane: non aveva la fronte ossea e le sinapsi, dove mancavano le parti del cervello, c'era una cisti.

"Il suo cervello è schiacciato nella parte anteriore, ma il resto del cervello è in buone condizioni. Il neurologo che l'ha visitato non ha mai visto un cane con un cervello simile ".

Si è scoperto che le convulsioni continueranno per tutta la vita, ma possono essere curate con medicine. Inoltre, dovrebbe avere ancora una normale aspettativa di vita.

Jennifer è immediatamente pronta ad affrontare tutte le sfide ed è grata di avere Moose.

"Dopo tutto quello che è successo a Moose, siamo felicissimi che sia sopravvissuto, punto! È un vero miracolo ".

Moose conduce la sua vita con un gran sorriso ed è grato per ogni giorno che vive a casa con Jennifer.

"È straordinario e una benedizione per la mia vita", spiega Jennifer.

"È il cane più felice del mondo e sono grata che sia il mio cane."

Jennifer, Instagram

Una storia davvero toccante!

Auguriamo a Moose e Jennifer tutto il meglio e la buona salute per le loro vite future.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram