Il bambino fa cadere il cane dal balcone – I padroni lo lasciano morire non pagandogli le cure necessarie

Non riesco mai a capire cosa c’è nella testa delle persone che trattano male gli animali. Anche se abbiamo molti amanti degli animali nel mondo, sfortunatamente, leggiamo spesso di queste cianfrusaglie che non pensano alle conseguenze del trattamento degli animali in modo abusivo.

Tuttavia, non bisogna dimenticare che gli animali hanno un incentivo particolarmente forte per sopravvivere. Il piccolo cane Celia ne è un ottimo esempio.

Celia ebbe molta sfortuna in quanto era nelle mani di padroni senza cuore. Fortunatamente, in questo caso, la storia ha un lieto fine.

Foto: YouTube / PETA

Un giorno, un bambino della scuola materna della stessa famiglia di Celia ha avuto “qualcosa di folle” in testa , che lo ha portato a gettare il cane completamente innocente lungo il balcone . C’era un amico del bambino che aspettava sotto il balcone per catturare il cane.

La zampa del cane si spezzò

Sfortunatamente, l’amico non riuscì a catturare Celia, ma il cane cadde direttamente dal balcone sul terreno duro, causandogli una zampa letteralmente spezzata.

L’organizzazione per la protezione degli animali PETA (People for the Ethical Treatment of Animals) ha ricevuto un allarme e la famiglia ha chiesto loro cosa farsene del cane.

Quando il veterinario ha detto che il cane aveva bisogno di un intervento chirurgico immediato, la famiglia ha rifiutato, dicendo che era troppo costoso. 

Il cane è brutto e non merita cure

Si dice che un membro della famiglia abbia detto direttamente a un dipendente PETA che non era necessario che si sprecasse denaro per il cane dato che era “brutto”.

Non ha perso la sua gioia di vivere

Il cane è stato curato dall’Organizzazione per il benessere degli animali – per la gioia della famiglia perché non era più interessato a prendersi cura di esso – e immediatamente portato dal veterinario per un esame. I veterinari hanno rapidamente deciso che la zampa del cane sarebbe dovuta essere amputata perché non poteva più essere salvata.

Quando si riprese nella sede dell’organizzazione, uno dei dipendenti divenne particolarmente legato a Celia.

Potrebbe aver perso la zampa, ma non la gioia di vivere, dice l’impiegato.

Foto: YouTube / PETA (Persone per il trattamento etico degli animali)

Il piccolo e allegro cane colpevole colpì immediatamente tutti, quindi non ci volle molto prima che l’organizzazione trovasse una nuova famiglia pronta a offrirgli una casa degna per il resto della sua vita.

Celia ora vive in una famiglia amorevole dove riceve le cure e l’amore che ogni animale domestico merita.

Puoi guardare il video di Celia qui:

Fortunatamente, ci sono ancora persone al mondo che sono pronte ad aiutare gli animali in difficoltà. Condividiamo questo per onorare il loro importante lavoro!