Il bambino è nato dopo soli 5 mesi di gravidanza, è riuscito a sopravvivere contro ogni aspettativa

Elisabeth e Rick Hutchinson, una coppia residente del Wisconsin, USA, hanno lottato a lungo cercando di mettere su famiglia e avere figli fino a quando stati finalmente premiati nel febbraio dello scorso anno.

La coppia aveva appena iniziato a considerare la possibilità di non poter mai avere figli quando l’annuncio di un test di gravidanza positivo ha totalmente cambiato le carte in tavola. 

Secondo le previsioni dei medici, il piccolo doveva nascere intorno a novembre 2020, tuttavia, non tutto andò come previsto

La futura mamma aveva provato strane sensazioni allo stomaco, ma non avrebbe mai potuto nemmeno immaginare che il bambino stesse già nascendo alla 22a settimana di gravidanza.

Parto anticipato

Il 5 giugno, 19 settimane prima del periodo previsto, iniziarono le contrazioni di Elizabeth. Prima ancora che potesse prepararsi per la situazione, il parto era appena iniziato e il piccolo Richard era arrivato in questo mondo prematuramente. Era il bambino più piccolo e dolce che i suoi genitori avessero mai visto.

Quando ho visto Richard per la prima volta ero nervoso e spaventato, ha detto il padre di Rick a The Epoch Times.

– Non ero sicuro che sarebbe sopravvissuto e sono rimasto stupito di quanto fosse piccolo e fragile.

Pesava 545 grammi

Il piccolo Richard pesava solo 454 grammi alla nascita e si poteva considerare grande quanto un frutto. Le piccole dimensioni e il corpo sottosviluppato lo rendevano molto fragile, i medici dovevano preparare i genitori al peggio, visto che le probabilità di sopravvivenza erano abbastanza basse.

I medici di un ospedale di Minneapolis, negli Stati Uniti, hanno dato a Richard una piccola possibilità. Anche alla luce delle statistiche, questa era una verità completamente realistica, anche se tragica.

Un vero combattente

Nonostante le preoccupanti previsioni dei medici, Elisabeth e Rick non hanno mai perso la speranza per il loro figlio appena nato. Hanno chiesto ai medici di fare tutto il possibile affinché il loro bambino avesse le migliori possibilità di sopravvivenza.

Ognuno di noi merita una piena possibilità di vita, anche se la gente ci ha affermato che era troppo piccolo come un bambino prematuro”, dice Rick, e in seguito afferma di essere pienamente convinto che il loro figlio avesse angeli custodi in arrivo.

Il piccolo Richard aveva davanti a sé un viaggio lungo e accidentato. Oltre a tutti gli esperimenti e i follow-up, il suo corpo doveva essere collegato a un respiratore per consentire al bambino di poter sopravvivere. I medici hanno continuato a ripetere lo stesso messaggio ai genitori che sarebbe stato necessario un vero miracolo perché ciò accadesse.

Dopo un po ‘, tuttavia, iniziò a sembrare che le preghiere dei genitori fossero state esaudite, dice Good Morning America.

Miracolo avvenuto

Oggi, il piccolo Richard ha già 7 mesi ed è sopravvissuto contro ogni aspettativa dei medici, la sua forza di volontà gli ha permesso di poter andare avanti e di combattere tutti i suoi problemi che ha incontrato subito dopo la nascita.

Richard è la prova vivente che non dobbiamo mai perdere la speranza solo perché qualcosa sembra impossibile.