Il bambino di 5 anni si poggia intorno al cane – La madre scoppia in lacrime per un motivo molto speciale

Il bambino di 5 anni Kainoa ha l’autismo ed ha sempre avuto difficoltà con il contatto personale, la socializzazione e la comunicazione con gli altri, pertanto preferisce sempre stare da solo.

La diagnosi impedisce anche alla madre del piccolo, Shannon, di abbracciare suo figlio, lavarsi, dargli vestiti o baciarlo sulla guancia senza che lui si arrabbi.

Ecco perché anche Shannon ha iniziato a piangere di gioia quando Kainoa, 5 anni, ha incontrato per la prima volta il suo nuovo cane da assistenza, Tornado.

Perché, come uno dei più naturali del mondo, il suo amato figlio era felice e stava abbracciando il cane, di sua spontanea volontà. Ciò nonostante Sharron avesse pensato che non sarebbe mai successa una cosa simile.

Nell’immagine emotiva che è passata nel cuore di milioni di amanti degli animali in tutto il mondo, la madre Shannon Niehaus si mise a piangere mentre osserva l’incontro commovente tra suo figlio ed il suo primo amico. Un cane che la famiglia stava aspettando da due anni e che ora era stato trasportato in aereo dal Giappone verso la famiglia per poter avere una nuova casa.

“Affetto inaspettato”

“Questa immagine cattura l’espressione di una madre che vede suo figlio che non può abbracciarlo, lavarlo, vestirlo, baciarlo o parlargli liberamente, sdraiato sul suo nuovo cane di servizio di sua spontanea volontà con una devozione determinata e inaspettata. Questa è l’espressione di una madre che ha visto suo figlio sperimentare innumerevoli interazioni sociali prima senza successo nel parco giochi nel tentativo di fare amicizia. Solo un amico. Solo qualche contatto umano, mai avvenuto fino ad’ora.

È stata seduta con suo figlio ogni notte per mesi mentre piangeva sul fatto che non avesse amici o contatti fuori dalla famiglia, non importa quanto duramente abbia provato e non importa quanto duramente abbia lavorato durante la terapia. Niente corrisponde alla realtà in cui vive.

Ora è seduta dietro suo figlio, guardando questo momento in silenzio. perde fiato e non riesce a trovare le parole “, scrive Shannon su  Facebook .

Shannon continua dicendo che hanno speso molto tempo e denaro nella ricerca, ma che ne è valsa la pena in quanto tutto il duro lavoro è culminato in questo intenso momento di gioia, lacrime e tante emozioni allo stesso tempo.

“Tutto dovrebbe andare bene”

“In qualche modo, per questo, a causa di tornado, so che tutto andrà bene. Come madre, ho affrontato innumerevoli sfide e ho visto tutti i momenti dolorosi che mio figlio ha vissuto e pianto. Ma ieri ho pianto io per una ragione completamente diversa. È una sensazione indescrivibile. “

Non c’è dubbio, il cane è il migliore amico dell’uomo ed è esattamente ciò che dimostra questa storia. Kainoa ha finalmente un amico che può dargli la sicurezza e l’amore di cui ha bisogno.

Non esitare a condividere l’articolo per rendere omaggio a tutti i fantastici cani del mondo che ogni giorno fanno la differenza per bambini come Kainoa!