Il bambino di 2 anni è morto tragicamente, impiccandosi accidentalmente sul divano di casa sua

Il più grande desiderio dei genitori è sempre che il proprio figlio cresca in un ambiente sicuro e felice.

Tuttavia, come tutti sanno, la curiosità è una parte naturale del carattere di un bambino piccolo e non c’è modo di prepararsi a tutti gli eventuali problemi. Questa curiosità può spesso portare un bambino a giocare con cose che non dovrebbe assolutamente toccare, finendo talvolta in una situazione pericolosa.

Nei casi più tragici, quelle situazioni possono anche portare alla morte, come in questo caso molto triste.

Un bambino di 2 anni che vive in Cornovaglia, nel Regno Unito, è morto tragicamente dopo essere stato accidentalmente appeso ai fili delle persiane, riporta il Daily Mirror.

Le autorità hanno detto che Cobie Grimshaw di 2 anni è stato aggrovigliato alle corde appese vicino alla finestra per regolare le persiane nel soggiorno della famiglia.

La madre del piccolo, la 26enne Lauren Grimshaw, ha trovato Cobie pochi minuti dopo, ma la tragedia si era già consumata. Il bambino, che è stato strangolato dai fili per la regolazione delle tende, ha subito una grave lesione cerebrale a causa della mancanza di ossigeno nel cervello.

Tre giorni dopo, il 7 aprile 2020, morì.

Situazione pericolosa

Cobie era un bambino molto felice e socievole che piaceva a tutti, dice la madre Lauren Grimshaw.

Aveva appena iniziato l’asilo nido, dove si era già fatto molti nuovi amici. Era il mio unico figlio e la luce della mia vita, continua la madre.

Lauren racconta con precisione del tragico incidente che ha tolto la vita a suo figlio. Dice di essere arrivato nella stanza e di aver visto Cobie in piedi sul divano proprio accanto alla finestra.

“Sembrava addormentato”

Ricordo di aver pensato che stesse dormendo. Ma mentre mi avvicinavo, ho visto le persiane delle veneziane intorno al collo, continua la mamma.

L’ho subito staccato dalle corde sollevandolo. Allo stesso tempo, ho gridato a mia madre e a mio marito.

– Mia madre mi ha portato via Cobie e io ho solo gridato aiuto. Mia mamma l’ha presa sul divano e ha cercato di iniziare la rianimazione mentre ho chiamato l’ambulanza.

Morto in ospedale

Il bambino di 2 anni era stato portato in ospedale con l’elicottero, ma la sua vita non è stata salvata.

Mi è stato detto che il suo cervello era gonfio e probabilmente non sarebbe sopravvissuto, dice Lauren.

– È stato tenuto in vita tramite supporto vitale fino al 7 aprile, giorno della sua morte. 

Sono scioccata e sconvolta per la morte di Cobien e mi manca ogni giorno. Voglio solo che le cose tornino come prima, dice la madre distrutta.

Un’autopsia ha rivelato la causa

Il medico legale Andrew Cox racconta a mirror che la tragica morte del bambino è stata dovuta a una lesione cerebrale traumatica causata dal soffocamento.

Cobie era un bambino normale e completamente sano , dice Cox e continua:

Era entusiasta di tutto e chiaramente abituato a salire sul divano che usava come suo trampolino per i suoi salti.

– Quella mattina ha fatto la stessa cosa che avrebbe fatto qualsiasi bambino di 2 anni. Sfortunatamente, dopo essere salito sullo schienale del divano, è rimasto impigliato nelle corde delle persiane che non erano attaccate alla finestra o al muro. Di conseguenza, è rimasto accidentalmente bloccato e si è strangolato.

Si spera che questo tragico incidente possa servire da esempio per evitare che ulteriori pericoli possano causare problemi a coloro che ha bambini piccoli in casa. Da come avrete sicuramente capit, anche le tende possono trasformarsi istantaneamente in una trappola pericolosa.

Per favore CONDIVIDI questo articolo per avvertire anche gli altri genitori.