Il bambino corre e urla al vicino: la mamma è morta nella doccia, vede quello che ha tra le braccia e corre

 Sal Cicalese ha solo 5 anni ma si comporta come se ne avesse molti di più perché si è comportato all’altezza di un eroe.

Questo piccoletto dell’Arizona, Stati Uniti, ha ricevuto migliaia di complimenti sulle reti, tutti lo applaudono per la sua astuzia e il suo coraggio.

Sembrava un giorno normale quando Jessica Penoyer sentì qualcuno bussare alla sua porta , quando guardò fuori, vide che era il suo piccolo vicino Sal che portava in braccio la sua sorellina.

Youtube

“Mamma è morta sotto la doccia, potresti prenderti cura di noi?” È quello che ha detto il bambino, racconta Jessica.

Sorpreso senza sapere cosa dire, chiamò rapidamente un’ambulanza e corse con i bambini a casa per assicurarsi che cosa fosse realmente successo.

Fortunatamente non era troppo tardi, la madre dei bambini non era morta come credevano, tuttavia era caduta nella doccia e dopo il colpo era svenuta.

L’amore che il piccolo provava per sua madre e il suo istinto lo fece reagire rapidamente e chiedere aiuto. Inoltre, decise di portare sua sorella tra le braccia perché aveva paura di lasciarla sola, la coprì con una coperta, così si sarebbe sentita al sicuro. Il suo modo di comportarsi ha lasciato tutti meravigliati.

Youtube

Il ragazzino era molto spaventato quando pensava che sua madre fosse morta ed è per questo che non ha esitato a chiedere aiuto a qualcuno.

Ha persino dovuto prendere una panca e metterla contro un muro e sollevarsi per schiacciare il pulsante che apre la porta del garage.

Youtube


Poi corse dal suo vicino per farsi aiutare.

L’ambulanza arrivò il più velocemente possibile, trasferirono la madre dei bambini all’ospedale e fortunatamente sopravvisse.

Tuttavia, se non fosse per suo figlio e il suo istinto veloce, forse il finale sarebbe stato molto diverso. 

Mi ha salvato la vita, sono svenuta proprio sotto il rubinetto nella vasca, non aveva chiesto per aiuto probabilmente sarei annegata, la madre di Sal ha detto.

Youtube

Ma il grande sforzo del bambino non è passato inosservato a nessuno.

Il piccolo fu nominato pompiere onorario, gli diedero un diploma e un elmetto.

Youtube

Ora i vigili del fuoco vogliono che questa storia sia conosciuta e raccomandata:

¨ I genitori dovrebbero parlare con i loro figli su come comportarsi in caso di emergenza.

Non c’è dubbio che Sal è un grande eroe, non solo ha salvato sua madre, ma si è anche preso cura della sua sorellina e ha chiesto aiuto. Ben fatto!

Cosa ne pensi di questa storia? Se sei d’accordo che è un eroe, diffondi con gli altri e non dimenticare di darci la tua opinione su di esso.

Fonte consultata: ABC / Newsner