I segni vitali di una donna di 32 anni si sono interrotti due volte durante il parto – un’incredibile storia di sopravvivenza

Sandra Kite, 32 anni, era in attesa di due gemelli con suo marito. L’inizio della gravidanza della donna australiana era andata molto bene, ma durante la 27a settimana di gravidanza accadde qualcosa di completamente inaspettato.

Kite era a casa da sola quel giorno perché suo marito era già partito per lavoro.

Era davvero stanca, quindi andò a letto per un po ‘. Quando si svegliò, avvertì un forte dolore allo stomaco e poi notò che i suoi pantaloni erano pieni di sangue.

Il caso è stato segnalato, tra l’altro, dal sito Web Mtv.

Foto: Shutterstock (nota che questa è una foto d’esempio che non c’entra nulla con la storia)

Sanguinamento pesante

La madre ansiosa chiama l’ambulanza perché ha capito la gravità della situazione. Era già davvero spaventata a questo punto.

È arrivata rapidamente un’ambulanza e l’ospedale ha scoperto che una parte della placenta si era rotta e ha causato un sanguinamento esteso. I medici stimano che avesse già perso più di due litri di sangue. I cuori dei bambini erano in buona salute, ma qualcosa doveva essere fatto immediatamente.

Azione impegnativa

Il parto è stato avviato e fortunatamente nasce una bambina sana. Il parto è stato temporaneamente interrotto perché la trasfusione di sangue era fallita e la donna aveva perso molto sangue. I segni vitali della madre si fermarono due volte durante il parto, ma i medici riuscirono a rianimarla.

La trasfusione di sangue alla fine ebbe successo, ma l’utero della donna dovette essere rimosso per i troppi danni.

Dopotutto, l’operazione è andata bene e i bambini sono sopravvissuti. I neonati erano ancora ricoverati in ospedale per diciotto settimane dopo la nascita.

La madre della famiglia è davvero grata e felice perché non pensava di poter sopravvivere all’intervento. È un vero miracolo che i bambini e la madre siano stati salvati. Questa storia avrebbe potuto avere una brutta fine, ma per fortuna tutto è andato per il meglio

Fortunatamente, ora tutta la famiglia sta bene!

Condividi questa storia con tutti i tuoi amici!