I medici non riuscivano a capire perché fosse malata. Poi scoprirono qualcosa nella sua caffettiera

Per sei lunghi mesi, una mamma del Michigan si ammalò. Stava vivendo un dolore fisico. La causa era qualcosa di così banale che la maggior parte della gente non lo avrebbe mai considerato: il suo caffè mattutino. Ora Stephanie Brauns vuole che tu conosca i pericoli dell’uso di una caffettiera usata quotidianamente.

Per lei ci volle un pò di tempo prima di arrivare alla fine del suo problema, ma quando guardò nella sua macchina da caffè, si rese conto che la risposta era sempre stata lì. E le provocava problemi allo stomaco.

Prima che Stephanie iniziasse a cercare la causa della sua malattia, sapeva che qualcosa la stava influenzando. Fu allora che decise di andare fino in fondo. Dopo che l’incidente è stato fatto, ha detto a WXYZ che ha sempre iniziato la sua giornata con il caffè. Non lo sapeva, ma questa comune abitudine quotidiana era accompagnata da alcuni effetti collaterali dannosi.

“È interessante perché ho sempre il caffè a casa e, a tre sorsi, a volte ho reazioni gravi.”

Stephanie si sarebbe piegata in due dal dolore dopo qualche sorso di caffè. Avrebbe fatto fatica a tenere giù la sua colazione. Tuttavia, ha rifiutato di rinunciare o cambiare la sua abitudine al caffè. Ha semplicemente sopportato il dolore per sei mesi.

Finalmente, quando si rese conto che era abbastanza. E sapeva che doveva capire perché stava soffrendo così tanto.

Poi la sua amica le ha inoltrato i suoi articoli sulla muffa che cresceva in caffettiere. L’amico aveva sentito parlare delle reazioni e dei sintomi severi di Stephanie e voleva aiutarlo. Sebbene non avessero visto all’interno della sua macchina da caffè, sospettavano che quello fosse il problema.

Quindi cosa ha fatto Stephanie? Ha strappato la cima della sua macchina da caffè.


Non appena vide l’interno della macchina, Stephanie capì che quella era la causa. Dentro c’era una scoperta inquietante che non era sicura per gli umani da consumare. Sebbene le sue istruzioni per la caffettiera non le dicessero mai che doveva pulire il suo dispositivo, si rese conto che avrebbero dovuto dirglielo. Aveva bevuto caffè macchiato per sei mesi. Si sentì tradita.

Anni di calcio si erano accumulati nella parte superiore della caffettiera. Ma quel minerale non era tutto. Vide anche una sostanza marrone che sembrava una crescita di muffa. Le sue peggiori paure si erano avverate. Stava bevendo la muffa del caffè per tutto quel tempo.

La macchina di Stephanie non può essere pulita facilmente. 

Come fare? Prendi un pò di aceto bianco e fallo scorrere come faresti quando prepari il caffè. L’aceto contribuirà ad abbattere l’accumulo di calcio e disinfetterà il resto del produttore.

Stephanie vuole che altre persone imparino dal suo dolore. E ha lasciato agli spettatori un messaggio:

“Devi essere in grado di pulire quell’area.”

Esegui un ciclo di aceto almeno ogni mese per mantenere la tua macchina da caffè pulita e priva di muffe.

Se non lo fai, potresti subire i dolori che ha dovuto sopportare Stephanie.

Lo sapevi che la tua caffettiera potrebbe essere un terreno fertile per la muffa?