I LEGUMI, UN GRANDE AIUTO CONTRO IL COLESTEROLO CATTIVO

Non è una novità che i legumi hanno ottime proprietà benefiche, sono molti famosi per la grande fonte di proteine che riescano a rilasciare nel nostro organismo e inoltre, sono un’arma vincente per tenere sotto controllo i livelli di colesterolo cattivo nel sangue.

Il merito sarebbe delle fibre di cui i legumi sono ricchi, riescono a ridurre l’assorbimento del colesterolo alimentare, portando i livelli di colesterolo LDL ad un ribassamento del 5%.

Per riuscirci basta consumare una porzione al giorno pari a 130 grammi di fagioli, che possono essere alternati con lenticchie, ceci e altri legumi.

Queste conclusione sono tratti dai risultati di una studio canadese che ha setacciato ed esaminato ben 26 ricerche sul tema condotte negli anni.


I legumi, poveri di grassi ma ricchi di fibre, sono un grande allevato per la nostra salute, possono essere mangiati al posto della carne, soprattutto rossa, e sono perfetti per coloro che sono a dieta o ci tengono a mantenere il proprio peso forma.

Quindi consumare una porzione giornaliera di legumi non solo ci aiuta a mantenere la linea ma anche a tener sotto controllo il colesterolo, giovando alla salute e allo stato psico-fisico del nostro organismo.

Dopo questi risultati, dovremmo cercare di integrarli nella nostra dieta, soprattutto per coloro che hanno evidenti problemi con i livelli di LDL.

FONTE