I genitori ricevono minacce di morte per le foto della figlia di un anno “spaventosa” – Ma non sanno che la piccola è in costante lotta per la vita ed ha bisogno di aiuto

La bimba di nome Batya è nata con un‘ernia del midollo spinale e due rare sindromi : sindrome di Pfeiffer e sindrome di Antley-Bixler.

Durante la gravidanza, i dottori non erano sicuri se Batya sarebbe sopravvissuta alla nascita. Quindi i medici raccomandarono l’aborto, ma la bambina sopravvisse contro ogni previsione.

Il suo straordinario aspetto ha reso le persone del web brutali inviando minacce di morte e messaggi terribili alla famiglia. La famiglia ne fu devastata.

Commenti orribili

“Hanno detto che avremmo dovuto ucciderla”, ha detto a The Daily Mail papà Naffi Goldman.

Batya soffre di due rare sindromi: la sindrome di Pfeiffer e la sindrome di Antley-Bixler. Come se ciò non fosse abbastanza difficile, la piccola è anche sorda, cieca ed ha difficoltà a respirare.

I suoi genitori, che vivono a Manchester, ora parlano apertamente di tutto l’odio che hanno ricevuto perché non hanno abortito quando Batya era nel grembo materno.

All’inizio, le infermiere non erano convinte che Batya sarebbe sopravvissuta. Quando è nata, ha avuto problemi respiratori, ma è sopravvissuta contro ogni previsione.

La sua testa è diventata più grande e gli occhi si sono gonfiati. Capii immediatamente che la sua colonna vertebrale non era dritta. Era spaventosa da guardare “, ha detto Naffi al Daily Mail .

È stato spaventoso per noi. Abbiamo capito subito che il futuro sarebbe stato molto, molto difficile per noi “.

L’amore dei suoi genitori era inestimabile nonostante tutto. Tuttavia, ciò a cui la coppia non era preparata erano le molte reazioni che sarebbero seguite sui social. Madre Rachel lo ha provato quando ha pubblicato le foto di sua figlia su Facebook. La gente la sgridava e subiva violenze verbali. La famiglia ha anche ricevuto minacce di morte.

Una certa osservazione sulla foto di sua figlia era la seguente: “Pensi che sia normale che questa creatura meriti la vita?”

Sia Naffi che Rachel sono sconvolti dai molti commenti disumani che hanno ricevuto. Non riescono a capire perché le persone abbiano avuto una tale reazione.

“La gente mi ha detto,” perché metti una tale creatura nel mondo, avresti dovuto ucciderla. ” Ci ha spezzato il cuore “, ha detto Naffi.

MAI, dovremmo accettare un tale odio. 

Ognuno di noi merita il diritto alla vita, tutti meritano rispetto. Condividi se sei d’accordo!