Ha comprato le coppette per sollevare il seno, le ha provate: la sua recensione è diventata virale

Una mamma di tre bambini ha scherzato su come i “sollevatori invisibili” la trasformassero da “Daisy la mucca in Pamela Anderson in pochi minuti”.

Laura Mazza ha acquistato gli adesivi a forma di coniglio da indossare sotto un top scollato per una serata fuori dopo aver ammesso che i suoi seni “assomigliano a palle da tennis dentro vecchi calzini” dopo aver allattato al seno tre bambini.

La donna, originaria di Melbourne aveva grandi speranze che il prodotto le avrebbe dato la spinta che desiderava dopo aver visto recensioni e video entusiastici online.

E dopo averli applicati ai suoi seni si è sentita come una donna nuova, persino confrontandosi con la bellissima attrice di Baywatch, Pamela Anderson.

Ma un’ora dopo averli indossati, Laura si è trovata in una situazione alquanto scomoda dopo che uno è scivolato via lasciandola con un petto traballante.

Dopo un’ora averli indossati si è resa conto che non era stata una splendida idea (Immagine: themumontherun_ / Instagram)

La donna ha voluto condividere la sua esperienza sui social ricordando il suo calvario, disse: “Dopo il parto e l’allattamento i miei seni hanno perso tutta l’elasticità che avevo da giovane e ho voluto provare queste coppette nella speranza di migliorare la situazione a livello estetico.

“Dopo aver applicato le coppette, nonostante qualche piccola ruga creata (mi piace scherzare), hanno retto! Sembravano funzionare! Sono passata da Daisy la mucca a Pamela Anderson in pochi minuti.

Ha continuato: “Un’ora prima della mia uscita, in un locale molto frequentato, ho indossato un top molto scollato con i due lembi di gatto sollevati … Ho iniziato a sentirmi libera.

“All’improvviso le orecchie dei miei coniglietti si sporsero in avanti mentre scivolavano via, penzolando giù lentamente.”

La sua recensione le è valsa un esercito di fan (Immagine: themumontherun_ / Instagram)

Laura, che ha detto che la faceva sembrare “un quadro di Picasso”, è rimasta con “un seno dall’aspetto perfetto e l’altro che sembra un gancio penzolante”.

Cercò disperatamente di premere l’adesivo, ma invano.

Ha aggiunto: “Sono andata in bagno dove ho deciso di toglierli, si erano però attaccate ai miei capezzoli e sembravano non volersi staccare più da li, è stato doloroso.


“Mi è stato chiesto se stavo bene, e attraverso una minuscola crepa della porta del bagno ho detto alla signora cosa stava succedendo. Ha detto ‘Ho della gomma attaccata sul seno! Ti aiuterò dopo che circa 200 sconosciuti entreranno nel bagno e si alternavano, provando a spremere il mio seno come un hamburger in questi coniglietti al seno e sollevarli, li ho rimessi a posto alla fine “

Laura ha quindi continuato a festeggiare successivamente il brutto incidente ridendo e bevendo tutta la notte.

Tuttavia, il disastro ha colpito – di nuovo – quando è salita sul taxi.

“A quel punto sono schizzati via come un elastico che per poco non è arrivato praticamente in faccia al conducente”, ha detto.

“Non ho mai lasciato i soldi così velocemente a un tassista, sono praticamente uscita velocemente e ho urlato di tenere il resto mentre cercavo di trattenere il mio Fetty Waps.”

Ha concluso la sua recensione dicendo: “Quindi se ti stai chiedendo se gli annunci sono veri, no non funzionano, stanne certa!”.