GUARDARE TROPPI FILM A LUCI ROSSI FA DIMINUIRE LA MATERIA GRIGIA NEL CERVELLO

Uno studio del Max Planck Institute for Human Development di Berlino ha fatto sapere che gli amanti del cinema a luci rosse potrebbero avere un volume più piccolo di materia grigia nel cervello, infatti, i ricercatori hanno trovato differenza nelle dimensioni di questa zona negli uomini che guardano esplicitamente film dal contenuto per adulti in modo costante.

Per lo studio sono stati presi come campione 64 maschi di età compresa tra i 21 e i 45 anni, con una media di 4 ore a settimana passati davanti a contenuti hot.

cinem


In seguito, il gruppo è stato sottoposto a risonanza magnetica durante la visione dei film a luci rosse disponibili in rete e altri tipi di contenuti simili e a quanto pare i risultati hanno evidenziato una riduzione della materia grigia nel corpo striato del cervello.

Il motivo? In realtà c’è ancora da studiare la causa-effetto di questa cosa, ma secondo alcuni scienziati, potrebbe essere che «gli individui con un volume inferiore del corpo striato possono avere bisogno di stimoli esterni per provare piacere, e quindi potrebbero avere le necessità di un consumo più frequente di immagini hot”.

Insomma, prendendola con ironia e stando a questa ricerca, quando gli uomini dimostrano di avere poca materia grigia forse è chiaro sintomo del tipo di hobby che amano ripetutamente seguire durante la settimana.

FONTE