DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Gennaio 14, 2018

Redazione DonnaWeb

Guarda come sarebbe la pubblicità di diversi marchi se ci mostrassero la REALTÀ

Attualmente le persone sono diventate schiave non solo della tecnologia ma anche dei marchi, indipendentemente dal fatto che esistano prodotti simili, il nostro consumo dipende interamente dal marchio e quello che rappresenta.

Alcuni sono piuttosto conosciuti e sono i più consumati, di solito sono sulle tavole di molte case e non potremmo immaginare la vita senza di loro.

Ma sappiamo davvero cosa si nasconde dietro i prodotti che mostrano questi marchi?

Pubblicità

Le cose non sono come sono dipinte, dietro i marchi più riconosciuti c'è una realtà  crudele che ti farà pensare due volte prima di consumarli di nuovo.

1.- Mastro Lindo

Questa azienda in Cina ha ricevuto una multa di quasi $ 1 milione per la sua pubblicità ingannevole, perché dietro questo prodotto ci sono test crudeli su animali innocenti, in particolare cani e gatti.

Per i loro prodotti, usano l'olio di palma, ottenuto da Wilmar International, che ha ridotto in schiavitù i bambini piccoli fino a quando non sono stati accusati di traffico.

2.- McDonald's

Sembra un cibo delizioso ma la realtà è che non fa nulla di buono per la nostra salute, perché il consumo di alimenti che vende questo marchio non solo porta a obesità, ma anche il colesterolo alto e grasso, su un uomo che ha deciso di consumare tempo solo cibo di questo marchio e che inoltre, soffriva di depressione, sbalzi d'umore hanno notato che si sentiva affaticato regolarmente, ha sofferto di aritmia, di dipendenza da cibo e anche disfunzioni sessuali.

Dopo questo è stata condotta un'indagine approfondita sui loro prodotti e si è constatato che la carne che usano è scaduta. Inoltre, la compagnia è stata accusata dai loro dipendenti di lavori terribili, salari bassi che non hanno nemmeno pagato, maltrattando anche le lavoratrici gestanti e gli scontri con i sindacati, per i quali hanno dovuto pagare ingenti somme di denaro in cause legali.

E a causa dell'esperimento che l'uomo ha effettuato è che il vero volto del pagliaccio felice è davvero terrificante, la sua immagine dovrebbe essere quella mostrata nella foto.

3.- Monsanto e Bayer

Forse questa è la peggiore società del mondo e la più temibile perché la sua storia ha infinite violazioni dei diritti.

Ha svolto un ruolo prezioso nello sviluppo di armi nucleari, specializzandosi poi nell'industria chimica. Successivamente, il famoso agente "arancione" contribuì alla guerra del Vietnam, che consisteva in una miscela di erbicidi e defolianti sintetici.

Più di un milione di vietnamiti sono stati colpiti dall'agente "arancione", tra questi, poco più di 100 mila bambini sono nati con deformità. Inoltre, il danno all'ambiente è stato irreparabile, oltre 3 milioni di ettari di foresta sono stati contaminati e distrutti. Ma quello non era il peggiore, si è scoperto che questo marchio ha corrotto scienziati, funzionari governativi e pagato per censurare le notizie su vari media.

La compagnia continua a lavorare con i militari, gestendo il fosforo bianco, un'arma letale di guerra. Attualmente si sono fusi con Bayer e si prevedono risultati terribili.

Secondo i registri, centinaia di persone sono morte di AIDS perché la compagnia tedesca ha presentato prodotti contenenti sangue infetto da HIV, mentre Bayer, nel 2011, è stato accusato di nascondere informazioni rilevanti sugli effetti collaterali e le conseguenze del contraccettivo della pillola "Jessica ¨, lo stesso per cui almeno 23 donne hanno perso la vita.

Marion Larat, disabile per colpa di un contraccettivo, fa causa alla Bayer – la sua storia –

4.- Azienda Pepsico

Questa è una delle peggiori aziende che possa esistere perché ha ingannato e abusato della fiducia dei bambini con disabilità. Tra il 1940 e il 1950, ha condotto esperimenti illegali presso la scuola pubblica Walter E. Fernald, che frequentano la stessa nei bambini con ritardo mentale.

Ai genitori fu detto che i loro figli avrebbero ricevuto un "testato" dei prodotti, ma non dissero che avevano ferro e calcio radioattivi. Erano quasi 2 milioni di dollari ciò che questa società doveva pagare alle sue vittime.

5.- Nestlé

Nel 1970, Nestlé ha lanciato un latte che presumibilmente dovrebbe sostituire quello materno e venduto alle persone con basso potere d'acquisto dando via campioni di prodotto in vari ospedali. Più tardi fu annunciato che molti bambini erano morti.

In diverse occasioni il marchio è stato accusato di usare metodi sporchi di commercializzazione e anche di avere bambini africani come schiavi.

Inoltre, nel 2015 è stato scoperto che il suo permesso di estrarre acqua nella foresta nazionale di San Bernardino era scaduto nel 1988, tuttavia, ha continuato a estrarre acqua lasciando la regione quasi in condizioni di siccità vendendola ad un prezzo elevato per i consumatori.

6.- KFC

Marchio che è caratterizzato principalmente dai suoi piatti a base di pollo. Ora pensate a quante galline avrete bisogno per il consumo quotidiano di queste, l'azienda è stata accusata di averle nelle peggiori condizioni, stipate e dotate di sostanze chimiche per la loro crescita. Quindi non lasciarti scrutare dall'uomo sorridente con gli occhiali perché dietro c'è la sofferenza di milioni di animali torturati e uccisi, senza contare che il consumo eccessivo di questi prodotti potrebbe portare al cancro.

logo romalike trasparente piccolo
Copyright © 2021 Donnaweb.net di Comito Rosaria. P.IVA: 06922390825. Tutti i diritti riservati.
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram