Gli incredibili effetti benefici dello zenzero sull’organismo

Lo zenzero ha tante proprietà benefiche ed è un vero toccasana per il nostro organismo, dal gusto particolare, questa radice è presente in commercio in varie forme e possiamo usarla anche in cucina durante la preparazione del cibo.

Lo zenzero ha anche il potere di far passare la nausea, ma prima di assumerlo è sempre bene consultare il medico di famiglia.

Come per tutto, non bisogna eccedere nel suo utilizzo, anche se i benefici sono tanti, ci sono alcune controindicazioni: l‘uso sproporzionato dello zenzero può provare gastrite, ulcere, gonfiori intestinali, ma se usiamo il giusto dosaggio, non può che far bene.

Lo zenzero ha proprietà stimolanti per la digestione, aiuta la circolazione periferica, antinfiammatorio e antiossidante. Il rizoma dello zenzero possiede un evidente azione antinausea, antiemetica, antipiretica e antinfiammatoria.

Poichè ha un effetto fluidificante del sangue, si consiglia sempre di consultare il medico prima di fare uso di zenzero in caso si assumano antiaggreganti e anticoagulanti. Inoltre, ha il potere di sgrassare i cibi in quanto limita l’assorbimento dei lipidi, aiuta a depurarsi e sgonfiarsi.


Lo zenzero in polvere viene molto usato sulla carne e sul pesce, ma anche sul risotto, dona un gusto particolare a frutta e verdura ed è buonissimo come tisana.

Infuso a base di zenzero

Mettiamo 40 grammi di zenzero fresco sbucciato e tagliato a fettine in due litri di acqua a temperatura ambiente, aggiungiamo il succo di due limoni e lasciamo in infusione tutta la notte.

La mattina filtriamo e beviamo il composto durante la giornata, sarò un grande aiuto per la perdita di peso.

Inoltre, se si hanno dolori intestinali, crampi allo stomaco o nausea un pezzo fresco di zenzero farà passare tutti i disturbi.

Fonte