Giovane mamma allatta il figlio e si suicida, l’ultimo post su Facebook “La vita ti mette a dura prova”

Era una giovane mamma di 26 anni, aveva avuto un bimbo da pochi giorni ma da un pò di tempo mostrava segni di depressione.

Si è lanciata dal sesto piano dell’ospedale Ruggi di Salerno dopo aver allattato il suo bimbo nato poco prima, i tentativi di salvarla sono stati vani, è salita sul cornicione e si è gettata nel vuoto a causa, si ipotizza, di una depressione post partum.

Le sue ultime parole le ha affidate ad un post su Facebook solo venerdì scorso: «La vita a volte ti mette a dura prova. Ma io e te come facciamo da tanti anni insieme, tenendoci mano nella mano, affrontiamo tutto con coraggio e andiamo avanti…sfidando ogni ostacolo! Oggi siamo diventati genitori, la vita ci ha premiato e i miracoli esistono – continua il post – Benvenuto al mondo piccolo scricciolo di mamma e papà».