Famiglia devastata per capodanno – Il padre della moglie uccide la coppia appena sposata

Secondo quanto riferito, un papà ha ucciso la figlia e il suo nuovo marito alla vigilia di Capodanno a colpi di pistola.

Il sicario, che si ritiene essere il padre di Lindita Musai, è sotto la guardia della polizia in ospedale dopo l’orrore festivo che ha visto la donna di 25 anni e il suo nuovo marito sparati a Melbourne, in Australia.

Il sospetto assassino, che secondo la polizia l’ uomo di 55 anni, si dice che abbia improvvisamente sparato il 29enne Veton Musai e sua moglie intorno alle 10.30 di martedì.

Secondo quanto riferito, un testimone lo ha visto saltare da un cespuglio e mettersi la pistola sul mento dopo essersi reso conto di ciò che aveva fatto.

Linda è stata uccisa a colpi di pistola accanto a suo marito (Immagine: Facebook)

La famiglia devastata

Il cugino del marito ha pubblicato oggi su Facebook : “Oggi abbiamo perso il mio bellissimo cugino Veton Musai e la sua bellissima moglie Lindita Musai ….. Non riesco nemmeno a spiegare come si sta sentendo la nostra famiglia.

“L’unica cosa che ci mantiene forti è la fede in Dio.

“Come possa un padre prendere la vita di sua figlia è oltre ogni comprensione .. ma il diavolo è veramente in mezzo a noi.”

Nove notizie riportano che la coppia aveva appena celebrato il loro primo anniversario di matrimonio.

Secondo quanto riferito, l’omicidio è avvenuto in Salisbury Street a Yarraville, Melbourne, secondo quanto riferito da Daily Star .

Lindita è morta sul posto e da allora Veton è deceduto in ospedale.

Un uomo di 55 anni, ritenuto un parente della coppia, viene portato di corsa in ospedale dopo essersi sparato due volte (Immagine: Nove)

Si pensa che l’uomo armato sia il padre di Lindita, secondo i media australiani.

Un uomo di 55 anni di Altona North, noto alla coppia, è stato portato in ospedale sotto la sorveglianza della polizia.

Il testimone Lewis Thorne disse a Nine News : “Mi ricordo che l’uomo era appena saltato fuori dai cespugli, e poi si è messo una pistola sul mento ed ha sparato.

“Si alzò nonostante il colpo circa due o tre minuti dopo, fece di nuovo la stessa cosa.

“Non conoscevo la coppia, ma recentemente hanno avuto un matrimonio, circa sei mesi fa.”

Lindita Musai aveva 25 anni quando è stata uccisa martedì (Immagine: Facebook)

Nei filmati catturati da Nine News, i parenti visibilmente sconvolti e i vicini della coppia potevano essere visti confortarsi a vicenda mentre i servizi di emergenza si occupavano dell’incidente.