DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Settembre 5, 2018

Redazione DonnaWeb

Fai attenzione a chi ti dice sempre come devi comportarti e cosa devi fare

Ci sono persone che invadono la vita degli altri con le loro frasi "fatte", dicono di farlo per il bene altrui e forse in parte è vero ma l'eccesso di consigli e iniziative non richieste può portare ad effetti disastrosi. Vediamo come liberarci dalle persone impiccione.

Se anche voi avete un impiccione nella vostra vita ecco alcuni consigli validi per evitarli e tenerli lontani:

Riconoscere un vero impiccione è semplice, infatti se non si seguono i loro consigli restano male, se non gli fai delle confidenze ti criticano e se non ti fai aiutare si sentono inutili. Si tratta di una persona che per indole potrebbe esser portata ad aiutare gli altri, anche per nevrosi lo fa in modo obbligato come se fosse l'unico modo per relazionarsi.

Pubblicità

I limiti dell'impiccione

Vita vuota. Ha una vita personale molto scarsa, senza interessi o passione e la risolve occupandosi delle vite altrui come se fossero la sua.

Bassa autostima. Anche se da consigli, questo individuo ha bisogno di sentirsi importante, di veder riconosciuto il suo operato, di sentirsi buono e generoso.

Troppo cuore e poco metodo. L'impiccione pensa che dato che ci mette il cuore sia sufficiente.

Bisogno d'amore. Crede che per essere amati bisogna essere utili, così aiutando crea un "credito affettivo".

Dipendenza emotiva. Inconsciamente spera di legare una persona a se in modo da renderla dipendente dal suo aiuto.

Come difendersi da questo tipo di persona?

Parlare poco di te. A volte si racconta troppo di se stessi, per l'impiccione questo diventa cibo, meglio fargli capire che il "tuo bene" è veramente tuo e e che sei tu a deciderle quando concederglielo.

Non temere gli errori. Chi ti consiglia vorrebbe che tu non sbagliassi mai, vuole indicarti la giusta via, ma capire gli errori serve a crescere quindi non aver paura di sbagliare.

Riduci la tolleranza. Se ti sta invadendo è perché glie lo hai permesso, quindi rifletti su questa tua disponibilità e non aver paura di reagire.

Si più determinato. Ascolta e fa ciò che vuoi, ascoltalo pure ma non lasciarti trascinare forzatamente. Fa quello che senti, sbagliando crescerai e ridurrai il tuo timore verso la vita.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram