DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Novembre 13, 2020

Alessandro Giordano

Errori comuni in cucina, non tenere spugne o strofinacci nel lavello, creano un nido pericoloso di batteri

La pulizia della cucina richiede molta cura e attenzione, bisogna sempre tenerla pulita per poter cucinare in totale tranquillità, di conseguenza saprai anche che il lavandino della cucina va pulito almeno una volta a settimana.

Pulire un lavandino non è poi così difficile, basta risciacquarlo subito dopo l'uso, ma per tenerlo ancora più pulito, basterebbe una goccia di detersivo per piatti e un po' di acqua tiepida.

Microbi e batteri

Pubblicità

Ma attenzione ai resti di cibo, se ne entrano troppi lo scarico si potrebbe bloccare molto facilmente, ma anche in questo caso sai che esiste il cosiddetto "tappo a cestello" che raccoglie tutto il cibo in eccesso, per poi essere gettato direttamente nel cestino, evitando così di chiamare l'idraulico, ripeti questa operazione più volte durante la giornata, o meglio, non lasciare il tappo pieno di cibo per molto tempo, in quanto i microbi e batteri si insidiano irrimediabilmente invadendo il lavello e le stoviglie attorno.

lavello cucina
Pixabay

Un' altra fonte di batteri e microbi è data dalla presenza di spugne e strofinacci all'interno del lavandino, assicurati di lavarli accuratamente dopo l'uso, e di sostituirli quando necessario, quando sono troppo sporchi, semplicemente gettarli nel cestino, in quanto non faresti altro che sporcare le stoviglie con batteri e microbi.

Pulire accuratamente il lavello con rimedi casalinghi

Esiste un rimedio casalingo efficace per sbarazzarti dello sporco in eccesso all'interno del lavandino, avrai bisogno del bicarbonato di sodio, basta versarlo e passarlo con una spugna umida.

Nel caso dello scarico intasato, avrai bisogno di 250ml di aceto e la medesima quantità di bicarbonato, inizia versando nello scarico il bicarbonato, concludi versando l'aceto, fai scorrere l'acqua e dovresti ottenere i risultati sperati!

bicarbonato di sodio, utile per pulire il lavandino della cucina
Pixabay

Fonte consultata: Newsner

Se hai trovato questo consiglio interessante, condividila sui social!

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram