ENEL E LEGAMBIENTE INSIEME: ALLEVA LA SPERANZA, UNA CAMPAGNA CROWFUNDING SOLIDALE PER I TERREMOTATI

Tra il 24 Agosto e il 30 Ottobre 2016 una serie sismica ha fermato il cuore dell’Italia centrale e scosso le coscienze di milioni di italiani. Le immagini della distruzione che venivano riportate da tutti i media sono restate impresse nelle coscienze degli italiani che ancora chiedono a gran voce che quelle meravigliose zone vengano ricostruire.
Le molte gare di solidarietà che da quel giorno si sono susseguite non sono bastate. I coraggiosi che hanno deciso di restare si sono scontrati con le mille difficoltà di far ripartire il tessuto produttivo del territorio. Da Amatrice a Norcia, da Visso alla provincia di Teramo i tanti piccoli allevatori che in qui luoghi hanno le loro aziende e le loro radici vogliono rimanere e cercano di resistere.
E’ per loro che ENEL e LEGAMBIENTE hanno unito le loro forze in: Alleva la Speranza, una campagna di crowdfunding solidale della durata di due anni e che coinvolgere circa una ventina di allevatori.
Le prime a beneficiare dei soldi raccolti saranno quattro coraggiose imprenditrici provenienti da Umbria, Marche e Lazio che hanno raccontato in prima persona la situazione che stanno attraversando da quei tragici eventi.
Con il denaro raccolto attraverso “Alleva la Speranza” si potranno acquistare attrezzature come le mungitrici mobili per l’allevamento di ovini e effettuare gli interventi strutturali alle stalle per ospitare gli animali nei periodi invernali, nella speranza di aiutare a risollevare le sorti di queste attività.
La prima fase della campagna per la raccolta fondi E’ stata un successo e tutti gli obiettivi fissati sono stati raggiunti. In molti, interessati alla sorte di queste imprenditrici, hanno già aiutato, tanto che il secondo step dell’iniziativa è già in programma e presto sarà svelato perchè ripartire si può ma serve il sostegno di tutti.