Eliminare definitivamente la cellulite con la liposuzione chimica: cos’è? Come funziona?

Con la prova bikini è tornato l’incubo cellulite, da oggi c’è una nuova tecnica per eliminarla pochi giorni prima di andare in spiaggia, vediamo cos’è e come funziona.

l43-cellulite-130702160240_medium

Questa nuova tecnica anticellulite fa già discutere, si tratta della liposuzione chimica, può sostituire in alcuni casi quella chirurgica, il dott. Giulio Basoccu chirurgo estetico ( responsabile della Divisione di Chirurgia Plastica, Estetica e Ricostruttiva dell’Istituto Neurotraumatologico Italiano) illustra il nuovo trattamento estetico.

Il dott. Basoccu afferma che in Italia è il trend del momento, la liposuzione chimica, per le donne tra i 30 e i 40 anni, impegnate a casa e nel lavoro non hanno tempo da dedicare al proprio fisico ma vogliono eliminare i fastidiosi accumuli di grasso senza disagi come quelli che presenta solitamente la liposuzione chirurgica, ovvero, ricovero, assenza dal lavoro, sala operatoria e anestesia locale.


Il nuovo metodo  consiste nell’infiltrazione di particolari soluzioni acquose, spiega il dottore, che determinano lo scioglimento delle cellule di grasso, la novità sta nel tipo di sostanza infiltrata, ogni paziente ha un trattamento personalizzato e strumenti specifici da utilizzare, con aghi lunghi molto sottili che si possono infiltrare a ventaglio se aree dov’è depositato l’accumulo adiposo.

Si tratta di una terapia ambulatoriale, priva di rischi e si può eseguire su ogni distretto corporeo, cosce, fianchi, addome, braccia anche sul doppio mento, durante le successive 48 ore bisogna idratarsi molto, bere molta acqua per aiutare l’eliminazione del grasso mobilizzato attraverso la lipolisi.

Bisogna sempre accertarsi della professionalità dei centri ai quali ci si rivolge, questo tipo di trattamento non chirurgico delle adiposità localizzate è un delicato intervento dove ognuno aveva la possibilità di improvvisare trattamenti di dubbia efficacia e anche rischiosi, a volte. Per questo momento è facile essere preda di medici senza scrupoli o centri estetici ai limiti della legalità. Il medico, conclude il chirurgo, deve saper consigliare la paziente e non tradire la sua fiducia.