ECCO PERCHE’ LA DIETA SENZA GLUTINE NON FUNZIONA

L’Associazione delle industrie del dolce e della pasta italiane insieme ad alcuni nutrizionisti, hanno sottolineato come sia errato pensare di seguire una dieta senza glutine per dimagrire.

Infatti, la pasta nelle giuste quantità può essere consumata ogni giorno nel contesto di una dieta equilibrata e con un corretto stile di vita:

“Non esistono prove scientifiche che dimostrino una correlazione esistente tra gli alimenti senza glutine e la perdita di peso” Afferma l’Adeipi.

Ci sono dei rischi eliminando il glutine, la sua assenza potrebbe modificare le risposte del metabolismo, un etto di pane senza glutine ha le stesse calorie di quello che lo contiene ma con una composizione in macronutrienti che non essendo necessaria, potrebbe alterare le risposte metaboliche.


Quindi in caso di patologie legate al mal funzionamento del metabolismo è assolutamente sconsigliato un regime alimentare del genere.

Ghiselli, ricercatore del Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura di Roma ha aggiunto:

“Non ha senso togliere il glutine dalla dieta per chi non soffre di celiachia. Il glutine è una proteina presente in molti cereali e ha un forte potere saziante. Per cui, al contrario, può aiutare a perdere peso. L’unico effetto della dieta ‘gluten free’ è privarsi del piacere di mangiare un buon pane, una buona pasta o un buon dolce“”.

FONTE