Sign in / Join

Ecco i sintomi dell’attacco di cuore, conoscerli per prevenire l’infarto

Secondo un recente studio, negli USA gli attacchi di cuore sono la maggior causa di morte, anche in Italia ben il 25% dei decessi sono dovuti a infarti, ancora di più dei decessi per tumori.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha svelato cinque fattori che possono essere la causa di attacco di cuore, tra queste il diabete, l’obesità, la cattiva alimentazione, il troppo fumo, il troppo alcol e la mancanza di attività fisica.

Inoltre, la metà degli attacchi di cuore avviene fuori dall’ospedale, una diagnosi precoce può prevenire questo problema: il 72% delle persone dice che il disagio principale è un dolore al petto al quale non ha prestato attenzione, il 28% ha riconosciuto l’attacco e ha subito chiamato i soccorsi.

I sintomi sono le chiavi per riuscire a capire se si sta per avere un possibile attacco al petto o meno: sensazione di stanchezza, gonfiore, vertigini, dolore toracico, respiro affannoso. Nel caso abbiamo rilevato più di 2 sintomi, andate dal medico per un controllo, in questo modo si potrà sapere mesi prima se ci sono possibilità di avere un eventuale attacco di cuore.

 

Fonte: http://www.rimedionaturale.eu/6-segnali-che-indicano-un-infarto-un-mese-prima-che-accada-urgente-diffonderlo/

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi