ECCO I RIMEDI NATURALI EFFICACI PER LE GAMBE GONFIE

Il problema delle gambe gonfie riguarda moltissime donne, si tratta di un disturbo circolatorio che tende ad accentuarsi con il caldo, dolore, gonfiore, formicolii e sensazione di pesantezza, ed oltre ad essere un problema estetico, è sicuramente un problema a livello funzionale.

Per prevenire e curare questo disturbo esistono diversi rimedi naturali efficaci, di seguito andremo a scoprirne alcune.

La doccia fredda

Serve a stimolare la circolazione ed aiuta ad eliminare gonfiore e pesantezza, inoltre, dopo il lavaggio se ci si sdraia sul letto tenendo le gambe alzate per qualche minuto, l’efficacia sarà maggiore.

Il Pediluvio rinfrescante

Un bel pediluvio in acqua fredda è ottimo per chi vuole rigenerare le caviglie, si consiglia anche di utilizzare erbe ed oli essenziali di eucalipto, lavanda, limone, menta piperita, sandalo e timo.

Gli impacchi

Tra quelli più efficaci abbiamo quello all’aceto di mele e al tè verde, anche se ci sono alternative fai da te come l’impacco di cetrioli e patate. Bisogna semplicemente immergere un panno nel liquido e poi avvolgerlo intorno alle gambe e alle caviglie per 5 minuti ( almeno 3 volte).

gambe-gonfie_fullL’Acqua di riso

Mescolare l’acqua di riso con il lievito di birra e l’acqua del rubinetto, immergerci una spugna o uno strofinaccio a massaggiare la zona interessata dal gonfiore.

Tisane e infusi


Gli infusi e le tisane linfodrenanti sono ottimi rimedi per le gambe gonfie. Tra le erbe con proprietà antinfiammatori, drenanti e e vasodilatatorie ci sono quelli con: l’amamelide, la centella asiatica, le foglie di mirtillo e nocciolo, la menta, la vite rossa, il finocchio, il ginkgo biloba, l’ippocastano, il mirtillo nero, il ribes, il rusco e ancora il fieno greco e il timo.

Le buone scelte alimentari

L’alimentazione è importante in tutto, anche in caso di gambe gonfie, quindi via libera a kiwi, mirtilli, fragole, pompelmo, ribes, cetrioli e finocchi. No a formaggi, salumi e cibi troppo salati.

Massaggi e auto-massaggi

Per alleviare la sensazione di gonfiore alle gambe, i massaggi e gli auto-massaggi sono perfetti, soprattutto se fatti con creme, gel o oli specifici, in grado di mantenere la circolazione attiva con l’ausilio di qualche goccia d’olio essenziale al limone, pompelmo o rosmarino.

Trattamenti fitoterapici

I trattamenti fitoterapici come pomate o composti in granuli a base di erbe benefiche sono risolutivi, ma vanno fatto primi dell’estate.

Infine, molto importante per la prevenzione delle gambe e caviglie gonfie è fare attività fisica, muoversi, curare l’alimentazione ed evitare di esporsi troppo al sole.

FONTE