Ecco cosa succede se non bevi più caffè per 10 giorni

Per anni, ho una relazione stretta con il caldo risveglio. Al mattino non mi sveglio se non bevo la mia tazzina di caffè.

La mentalità #ButFirstCoffee è diventata parte integrante del mio rituale mattutino e il piacere del caffè è diventato una vera necessità. Quando è diventato frenetico la mattina e ho dovuto decidere tra un tuffo veloce nella doccia o un caffè caldo, spesso finivo con lo shampoo in una mano e una grande tazza di caffè nell’altra mano.

Una vita senza caffè – è possibile?


Ma non era abbastanza per soddisfare la mia sete di caffè: bevevo almeno due tazze al giorno, spesso tre o quattro. Il mese scorso ho deciso che non dovevo essere così dipendente da questa bevanda. Anche se non penso che il caffè sia fondamentalmente una cattiva abitudine per me. Ma il limite era stato superato da un pezzo. Non sapevo nemmeno se sarei riuscito a sopravvivere alla giornata senza la mia dose giornaliera di caffeina. Poiché non sono certamente l’unica drogata di caffè, vorrei condividere con voi ciò che ho imparato durante il periodo di “disintossicazione” dal caffè.

Indipendentemente dall’esperto a cui chiederai, chiunque ti consiglierà di ridurre lentamente l’assunzione di caffeina e di non bere troppi caffè ogni giorno. Basta sostituire un caffè normale con una tisana o la variante decaffeinata giorno dopo giorno. Ciò riduce il rischio di mal di testa. Più caffè bevi, più i recettori dell’adenosina forniscono il cervello. Questo aumenterà la quantità di caffeina di cui hai bisogno per rimanere sveglio. 

Cosa comporta l’assenza di caffè?

  • Inizia la disintossicazione del caffè il venerdì: se prevedi di ridurre la dose di caffè, è meglio non iniziare lunedì. Raccomando di iniziare la disintossicazione del caffè di venerdì, in modo che i giorni peggiori cadano durante il fine settimana e così non sarai legato a una scrivania o dovrai prendere decisioni importanti ma potrai distrarti con lo shopping o altri divertimenti.
  • Prevenire il desiderio di cibo: un effetto collaterale che non mi aspettavo era il feroce desiderio di cibo. Se vuoi soddisfare il desiderio di dolci con spuntini salutari, dovresti fare scorta per precauzione con una generosa scorta di frutta.

Quali vantaggi ha una vita senza caffè?

Naturalmente, il mio esperimento ha avuto anche effetti collaterali positivi.  La mia conclusione: senza la dipendenza da caffeina il caffè ha un sapore migliore. Perché ovviamente resto bevitore di caffè! Adoro il gusto del caffè appena fatto, forte e solo. Ma sicuramente non berrò più caffè di prima. Invece, lo prenderò con moderazione e solo quando ho veramente bisogno dell’effetto stimolante.