ECCO ALCUNI TRUCCHI PER SMETTERE DI MANGIARE TROPPO

Ogni volta che iniziamo una dieta un pensiero ci tormenta, quello di capire come smettere di mangiare eccessivamente, molto facile a dirsi ma più complicato da mettere in atto.

mangiare_velocemente

Questo perché spesso non ci rendiamo conto nemmeno delle calorie che ingeriamo durante il giorno, in più capitano spesse ricorrenze che ci portano a strafare.

In realtà, per smettere di mangiare troppo, bisogna capire l’origine della fame, spesso nervosa, seguendo una dieta equilibrata fatta di cibi sani, non si arriverà affamati alla sera.

Ogni persona ha gusti diversi che si formano quando siamo piccoli, per questo se i genitori abitueranno i figli a mangiare merendine e dolci fin da piccoli la possibilità che questi portino le stesse abitudini da grandi si raddoppiano.


Le abbuffate di junk food possono derivare da stress o da un periodo difficile, la cosa più sbagliata in questo caso è darsi a qualche dieta restrittiva e contare le calorie in modo ossessivo, meglio, invece, cercare di ascoltare il proprio corpo e capirne i segnali.

Se siamo già sazi è inutile continuare ad abbuffarsi lasciandosi prendere dallo stress, in questo caso il supporto di uno psicologo può essere molto utile a capire l’origini del disturbo che andiamo a compensare col cibo.

Qualche trucco per non abbuffarsi

Se le abbuffate derivano dalla troppa golosità controllarle sarà molto più facile, il primo consiglio è quello di apprezzare i cibi con meno zuccheri, quelli più sani ma non per questo meno golosi. Parliamo di frutta, yogurt e torte fatte in casa con ingredienti naturali.

Inizialmente potrebbe essere difficile sostituire le merendine con questi cibi ma col tempo il corpo ne beneficerà molto; inoltre cerchiamo di mangiare anche in modo abbondante ad ogni pasti per non arrivare a metà pomeriggio affamati.

Per controllare le calorie si può provare ad usare piatti di medie dimensioni in modo da evitare di riempirlo ed evitare di assaggiare il cibo mentre si cucina. Mangiamo molte verdure e diciamo addio a condimenti grassi, burro, maionese e panna.