DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Agosto 21, 2013

Redazione DonnaWeb

E' la persona giusta per noi? Ce lo dice il DNA, in arrivo un test casalingo

L'amore a prima vista esiste? Come possiamo sapere se il partner che abbiamo scelto è quello giusto per noi? Ce lo rivela il test del DNA, casalingo e poco costoso, leggete.

Couple kissing on romantic date or celebrating together at restaurant

L'amore a prima vista, la passione travolgente, il desiderio di metter su famiglia, i figli, un inizio in quarta e poi a volte la separazione, cosa accade? Perché crediamo di aver trovato l'amore eterno e poi ci separiamo?

Si tratta di un amore a prima svista? Forse si, il sentimento ci ha portato a scegliere un partner sbagliato e anche se c'è attrazione in realtà non si possono avere punti di incontro. Come due calamite della stessa polarità che si respingono anche se si cerca in tutti i modi di farle congiungere.

Pubblicità

Oggi arriva una svolta importante per sapere definitivamente se la persona con cui vorremo condividere la vita è quella che fa davvero al caso nostro, si tratta di un test del DNA casalingo che sembra sia in grado di svelare se lei o lui siano affidabili e capaci in impegnarsi in un rapporto serio oppure destinati ad essere dei farfalloni per tutta la vita.

La notizia è stata data dal professor Michael Gilling, biologo della Macquarie University (Australia), il qualche ha dichiarato che molto presto sarà disponibile il kit per test del DNA, facile da usare e poco costoso che nei prossimi anni sarà distribuito in tutto il mondo.

L'oggetto del test sono i geni che controllano dei neurotrasmettitori come l'ossitocina e la savopressina, la prima indica l'impegno di una persona che può mettere in un rapporto, mentre la seconda si riferisce alla fedeltà.

Come funziona il test?

Basterà prelevare un piccolo campione biologico per eseguire il test e ottenere il responso sulle potenzialità del partner nell'impegnarsi in un rapporto serio e duraturo e valutare le possibilità di infedeltà.

Attualmente i test sono stati condotti solo sui maschi, ma presto verranno sperimentati anche su soggetti femminili, alla fine della sperimentazione saranno immessi sul mercato.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram