Due donne portano in grembo lo stesso bambino

Concepire e dare alla luce un bambino spesso non è così semplice come sembra. Non tutte le donne hanno un corpo pronto a trasportare un altro essere vivente. Alcune possono passare anni cercando di rimanere incinta e, anche se lo fanno, non sono sempre libere da problemi. Altri casi sono coppie dello stesso sesso, che devono optare per la fecondazione in vitro per avere un figlio.

Ashleigh e Bliss Coulter si sono innamorate e si sono sposate nel 2015, e una delle cose che sapevano per certo era che entrambi volevano creare una famiglia. Entrambe volevano portare il figlio dell’altra, ma Bliss non voleva partorire. 

Bliss Coulter

Bliss, 37 anni, ha detto alla gente di sapere che “la tecnologia e la scienza non le avrebbero aiutate”, aggiungendo che volevano fare tutto il possibile per essere entrambe coinvolti nel processo.

Normalmente, uno dei due porta il bambino – cioè rimane incinta – e per questo viene usato un donatore di sperma. Hanno visitato diversi medici per trovare un’altra alternativa e solo uno li ha aiutati . La dottoressa Kathy Doody e suo marito Kevin Doody lavorano in una clinica per la fertilità in Texas.

“Stavamo chiacchierando una sera a casa e ho detto: ‘Sai, penso che potremmo farlo nelle coppie dello stesso sesso’. E Kevin disse: “Penso che tu abbia ragione. Penso che potremmo.

Bliss Coulter

Lo sperma e gli ovuli di Bliss sono stati collocati all’interno di un team chiamato InvoCell, un dispositivo che viene alloggiato nel corpo per 5 giorni per generare fertilizzazione e quindi sviluppare l’embrione.

“Le uova sono state fecondate nel loro corpo e quando sono tornate 5 giorni dopo, abbiamo rimosso il dispositivo e le abbiamo congelate in una capsula”, ha spiegato Doody.

Bliss Coulter

Alcuni giorni dopo furono trasferiti nel corpo di Ashleigh. Al primo tentativo ci sono riusciti.

«È stata una grande gravidanza. Mi manca essere incinta “, ha detto Ashleigh, 29 anni.

Suo figlio, Stetson Lane Coulter, è nato in buona salute. «Ci ​​stiamo abituando ad essere madri. È fantastico, ha molta personalità ».