Dormire con il reggiseno fa bene o fa male? Ecco la risposta definitiva

Questa è una domanda che probabilmente si fanno molte donne, conosciamo la risposta, un pò tutti consigliano di non dormire con il reggiseno ma è vero?

Il corpo sicuramente va supportato, soprattutto se parliamo di seno e di taglie abbastanza abbondanti, a dirlo è anche il risultato di una ricerca condotta dalla dottoressa e ricercatrice di chirurgia Ambra Guth che sentenzia:

 «Non vi è alcuna prova che dormire con il reggiseno sia dannoso o utile. La fantomatica questione del cedimento del seno dipende da altri fattori più importanti come l’età e la gravidanza, per esempio».



Quindi bisogna usarlo? La produttrice di intimo Linda Becker dichiara altre politiche in merito al reggiseno notturno:  «è solo buon senso: se porti una quinta appena togli il reggiseno ti accorgerai che dopo 8 ore il tuo seno è più alto. Innegabile che sostenerlo anche di notte aiuti a mantenere questa posizione e a evitare che la gravità abbia il sopravvento. Se hai una seconda il reggiseno ti può dar fastidio di giorno, figurarsi di notte…».

E allora? Le linee guida sono le seguenti: il reggiseno indossato di notte non deve essere mai troppo stretto, quindi spostare il gancetto dalla misura standard a una posizione indietro per evitare di bloccare la circolazione notturna e scegliere un modello che stia particolarmente comodo.

Fonte: http://www.marieclaire.it/Bellezza/viso-corpo/reggiseno-notturno-effetti