Dormire comodi e svegliarsi riposati

Durante l’arco della vita, passiamo molto tempo a dormire, vale a dire circa 25 anni della nostra esistenza. Effettivamente si tratta di un lasso di tempo abbastanza importante, soprattutto se consideriamo che è proprio dalla qualità delle dormite che facciamo che dipendono le nostre buone prestazioni fisiche e psichiche.

Dormire sopra un materasso comodo, aiuta a riposare bene e a risvegliarsi rigenerati e di buon umore. Per questo motivo è fondamentale optare per un letto accogliente, che sia in grado di soddisfare le esigenze del nostro riposo.

Spesso, prima di acquistare un materasso, si valuta il miglior prezzo senza tenere conto delle effettive caratteristiche del modello. Al contrario è bene valutare prima la qualità e la durezza del materasso, i tipi di materiali e la resistenza del prodotto. 

In questo caso il costo del prodotto dovrebbe passare in secondo piano, perché in fondo si tratta di un investimento per il nostro benessere.

Le condizioni migliori per riposare bene

Dormire bene è un fattore indispensabile per mantenere il corpo in salute sia da un punto di vista fisico e sia da un punto di vista mentale. Un buon sonno ristoratore però, per essere tale, necessita delle condizioni ottimali per rigenerare l’organismo.

È importante che la stanza sia accogliente, che la temperatura sia adeguata, che coperte e lenzuola siano gradevoli al tatto e soprattutto che il materasso sia dotato delle caratteristiche giuste per consentire all’organismo di riposare correttamente.

Quando dormiamo, tutti i muscoli si rilassano e il peso del corpo si distribuisce sulla superficie del materasso in maniera non omogenea. Questa “maldistribuzione” di peso, se non è supportata correttamente durante il sonno, rischia di portare a degli scompensi che a loro volta potrebbero essere causa di insonnia e di problemi posturali (con acciacchi annessi).

Per questo motivo è importante scegliere un materasso che sia in grado di adattarsi al corpo e alle sue esigenze di carico. La ricerca del materasso perfetto quindi deve basarsi su una scrupolosa raccolta di informazioni fisiche individuali, indispensabile per individuare il prodotto giusto.

Scegliere il materasso giusto

Dormire male equivale a non riposare affatto, infatti svegliarsi con dolori alla schiena o al collo, non è certo il modo migliore di iniziare la giornata. Comprare un buon materasso può sicuramente migliorare la qualità del riposo.

Sul mercato è possibile trovare una vasta gamma di modelli, che vi permettono di optare per la combinazione di materiali più adatta alle vostre esigenze, come: lattice, memory foam, molle, misti, ecc.

Il lattice per esempio è ideale per chi desidera avere un buon sostegno per la colonna vertebrale e per le gambe. Si tratta di un materiale piuttosto rigido, che fornisce un ottimo supporto a tutto il corpo.

A seguire troviamo il memory foam, che si adatta alle forme del corpo, offrendo un sostegno equilibrato alla colonna vertebrale e al collo. Si tratta di tecnologia avanzata brevettata dalla NASA, che da sempre pensa al benessere fisico e mentale dei propri astronauti.

Le posizioni del sonno

Anche le posizioni nelle quali si è soliti riposare non sono aspetti da sottovalutare. Dormire a pancia in giù per esempio distribuisce uniformemente il peso del corpo sulla superficie ma può risultare dannoso per la colonna vertebrale, accentuandone la lordosi lombare.

Se siete abituati ad assumere questa posizione, vi suggeriamo di non utilizzare un materasso troppo morbido e di fare a meno del cuscino, così da materne il collo in posizione corretta.

Chi invece dorme in posizione supina dovrebbe scegliere un materasso più rigido onde evitare degli affossamenti proprio nelle zone di maggiore carico, come tronco e bacino.

Infine troviamo la posizione fetale (laterale), ovvero quella preferita dalla maggioranza delle persone. 

Tale posizione è la più corretta, perché mantenendo le curve naturali del corpo, consente all’organismo di riposare bene. Per favorire maggiore stabilità alla colonna vertebrale in questa posizione, è consigliabile inserire un cuscino tra le gambe.

Testare il materasso

Prima di acquistare un materasso, a meno che non siate matematicamente certi che si tratti del modello che state cercando, risulterà molto utile testarlo. Recatevi presso un rivenditore del settore e una volta individuato il materasso che può fare al caso vostro, prendetevi qualche minuto per provarlo.

Sedetevi sopra, tastate con mano la consistenza dei materiali, sdraiatevi nella vostra posizione preferita e verificatene la comodità. In realtà non esiste un materasso perfetto che può andare bene a tutti, ma sicuramente, se siete attenti e non precipitosi, sarete in grado di trovare il modello che vi farà dormire sonni tranquilli.

Crediti immagine in evidenza Amore foto creata da freepik – it.freepik.com