Donna incinta colpita da un ictus mentre stava per sposarsi, i medici salvano il bambino

 I medici hanno fatto nascere un neonato con un taglio cesareo d’emergenza dopo che la madre è stata colpita da un ictus ed è morta pochi minuti prima che si sposasse.

La donna, incinta di sei mesi, Jessica Guedes, 30 anni, era in viaggio per il suo matrimonio quando si è si è sentita male nella limousine che stava portandola in chiesa a San Paolo, in Brasile, domenica.

La sua famiglia pensava fosse solo ansia per la cerimonia dopo essersi lamentata di avere le vertigini per i dolori al collo, ma soffriva di pre-eclampsia.

La pre-eclampsia è una condizione pericolosa per la vita che può colpire le donne in gravidanza.

Jessica Guedes con il suo fidanzato tenente Flavio Gonçalvez (Immagine: Focus On News)

Il suo fidanzato in lutto, il tenente pompiere Flavio Gonçalvez, 31 anni, la stava aspettando all’altare inconsapevole de fatto che sua moglie fosse in ritardo perché non stava bene fino a quando un parente si precipitò in chiesa per chiedere aiuto dopo essere rimasta incosciente in macchina.

Jessica è stata portata d’urgenza in un ospedale statale di maternità nel centro di San Paolo prima di essere trasferita all’ospedale privato di maternità Pro Matre Paulista, dove la sua bambina è nata di soli 29 settimane, con un parto cesareo d’urgenza, dopo aver dichiarato il cervello morto per un ictus.

Sophia pesava 2.05 libbre e 13.5 pollici (930 grammi e 34 centimetri) ed è nell’unità di terapia intensiva neonatale per almeno due mesi prima di poter tornare a casa.

Flavo disse al quotidiano brasiliano Crescer Magazine : “Ero preoccupato perché la stavo aspettando sull’altare e lei sembrava stesse impiegando anni per entrare. Una sua cugina corse su per il tappeto in chiesa e mi disse che era svenuta.

Flavio Gonçalvez con sua figlia Sophia (Immagine: Focus on News)

“Ho aperto la portiera della macchina e lei si è sdraiata, ma ha ripreso conoscenza per parlarmi. Le ho detto: ‘Tesoro, sono qui’ ‘. 

“Ha risposto che tutto andava bene, ma che aveva un forte dolore alla nuca. In quel momento, sono diventato un soccorritore, come sono stato per sette anni con i vigili del fuoco.

“L’ho portata fuori dalla limousine, ho iniziato il primo soccorso e ho chiesto aiuto ai miei amici pompieri che erano lì come ospiti.”

Secondo il referto medico, Jessica ha avuto un ictus, a causa della preeclampsia e del sanguinamento interno che significava che i chirurghi erano costretti a rimuovere l’utero.

I medici hanno consegnato Sophia a 29 settimane (Immagine: Focus on News)

Uno dei suoi parenti ha detto: “Jessica era in cura prenatale, non aveva la pressione alta durante la gravidanza ed era in buona salute, facendo attività fisica e mangiando bene”.

Het padre ha aggiunto: “Jessica era una persona davvero allegra che amava la vita, un essere illuminato e forte di luce. Non vedevo l’ora di diventare suo marito e diventare un padre.

“Sarò forte e non mi indebolirò di fronte alle avversità.

“L’amore della mia vita mi ha insegnato a rispettare e trattare bene una donna in modo che potessi imparare a prendermi cura di nostra figlia.

Jessica era incinta di sei mesi quando morì di ictus (Immagine: Focus on News)

“Non riesco ancora a credere che sia successo. Sembra di essere in un film triste, e tu piangi, piangi, piangi, ma lasci il cinema sapendo che era solo un film.

“Tuttavia, nel mio caso, il film non finirà mai e la sofferenza continuerà per sempre.”

Gli amici hanno raccolto più di £ 20.000 per coprire le spese mediche dopo che Flavio ha scoperto che l’assistenza sanitaria di maternità privata non è coperta dal suo piano sanitario.

Gli organi di Jessica sono stati donati prima del suo funerale martedì.