DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Gennaio 8, 2021

Redazione DonnaWeb

Dimenticano un bimbo di tre anni nel pulmino

una vera e propria tragedia quella avvenuta a Goodstart: un operatore dell'asilo nido ha  lasciato morire un bambino di 3 anni sul pulmino cocente.

Appena resosi conto di quanto accaduto ha urlato "Non posso credere di averlo fatto"

Maliq Nicholas Floyd Namok-Malamoo, questo il nome del piccolo chiamato Meeky, è stato lasciato legato al seggiolino per sei ore.

Pubblicità

L'autista dell'  autobus Glen Lewis, 45 anni e la collega Dionne Batrice Gills, 34 anni, che lavora all'asilo di Goodstart, sono stati accusati di omicidio colposo in seguito alla tragica morte del bambino.

Secondo le indagini pare che la coppia abbia preso Meeky da casa sua all'inizio della giornata e lo abbia portato all'asilo, ma non lo ha condotto dentro con loro.

Glen Lewis,afferma “Pensavo di aver fatto i conti. Ho tenuto riunioni tutto il giorno. Ho pensato che ci fosse uno strano odore in macchina mentre stavo guidando verso la scuola."

Ha aggiunto: “Non rivedrò mai più i miei figli. Cosa succederà adesso? Verranno e mi uccideranno. Il mio capo ha detto di non parlare con la polizia. "

Un altro operatore dell'ambulanza ha affermato che il signor Lewis ha ripetutamente affermato che "la sua vita sarebbe finita" e ha espresso la sua tristezza per il fatto che il suo "migliore amico" fosse morto.

Martedì la Corte dei magistrati di Cairns ha ascoltato le accuse secondo le quali  Lewis e Grills avevano raccolto Meeky più di due ore prima che l'autobus arrivasse all'asilo.

I registri della polizia affermano che il ragazzo era stato registrato da Lewis alle 7:35 sul sistema di accesso del Goodstart Early learning Centre.

In realtà Meeky non è stato prelevato da casa sua fino a quando l'autobus non è arrivato alle 9:15 e le riprese delle telecamere a circuito chiuso mostrano che l'autobus non è arrivato al centro fino alle 9:33.

In effetti la questione degli orari non è chiara, alle 7:35 Micheal Glenn Lewis, responsabile dell'asilo nido di Edmonton Goodstart, registra il bambino sul sistema di accesso

8:30: la madre di Meeky chiama per avvisare che il diglio non è stato “raccolto”.  iale.

9:15: Lewis e il college Dionne Batrice Grills raccolgono Meeky da casa sua sul mini bus.

9:33: l'autobus entra nel parcheggio dell'asilo nido, e questo è registato dalle telecamere a circuito chiuso. Meeky è legato a un seggiolino per bambini, a due posti dalla portiera, ma non scende mai nonostante sia chiaramente visibile.

Durante questo periodo la temperatura del giorno sale

14:45: L'autobus parte per la corsa pomeridiana, con il Meeky ANCORA legato al sedile

15:00: Lewis fa una chiamata di emergenza a Triple-O, dicendo all'operatore: "Oh mio Dio, questo bambino è morto".

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram