DIETA DELL’ANANAS, COME SEGUIRLA, PREGI E DIFETTI

La dieta dell’ananas è ottima per eliminare i troppi vizi alimentari accumulati in alcuni giorni particolari, va seguita per poco tempo, circa 4 giorni e va considerata come rimedio momentaneo poiché una dieta sbilanciata può ripercuotersi in modo negativo sull’organismo.

dieta ananas

Questa dieta può far perdere fino a 3 kg a settimana.

RACCOMANDIAMO DI SEGUIRE LA DIETA SOLO DOPO AVER CONSULTATO IL MEDICO DI FIDUCIA.

L’ananas è ricco d’acqua, di potassio e di sostanze in grado di eliminare i liquidi in eccesso, di ferro che serve per la produzione di globuli rossi che trasportano ossigeno in tutto il corpo.


Contiene anche un enzima, la bromelina, che favorisce la digestione e combatte i processi infiammatori dell’organismo, accelera il metabolismo; è un frutto ipocalorico, in 100 gr ci sono circa 40 calorie.

L’ananas va mangiato fresco e maturo conservato in frigo capovolto per far in modo che gli zuccheri si sciolgano in tutto il frutto; per capire se è fresco basta guardare la buccia, se è giallo arancione e priva di macchie, ha una consistenza dura e il ciuffo è verde e non appassito allora sarà stato colto da poco.

Una volta tagliato va mangiato subito per non perdere le proprietà della vitamina C che è essenziale per la formazione di collagene che migliora l’elasticità della pelle.

Evitare di mangiare insaccati, formaggi, carboidrati, bevande energetiche e alcolici; importante bere tisane drenanti e almeno 2 litri di acqua al giorno. L’attività fisica è sempre consigliata.

La dieta dell’ananas è controindicata per chi soffre di diabete e di colite, per chi è intollerante agli enzimi dell’ananas e per chi ha disfunzioni renali o epatiche.

Esempio di dieta di un giorno:

  • Colazione: Succo d’ananas + 1frutto + 1 tazza di tè
  • Metà mattino: Succo d’ananas al naturale
  • Pranzo: 4 fette d’ananas + 1 fetta di pane
  • Merenda: Succo d’ananas + 1 mela
  • Cena: 2 fette di ananas + riso bollito (50 g) + 1 tisana sgonfiante

Esempio di dieta dei tre giorni:

Primo giorno: consumare solo ananas fresco e acqua, il secondo: ananas, acqua e due scatolette di tonno, una a pranzo e una a cena, il terzo giorno invece è uguale al primo. Tenere presente che questa dieta può avere solo uno scopo disintossicante,infatti quando si riprende a mangiare normalmente i chili persi, per lo più acqua, vengono ripresi.
Un consiglio: inserire l’ananas all’interno di un’alimentazione equilibrata finalizzata alla perdita di peso in quanto questo frutto stimola il senso di sazietà e appaga la voglia di dolce evitando di fare spiluccare dolci e alimenti proibiti.

FONTE