Depilazione o epilazione: qual è la soluzione migliore? Confrontiamole

La scelta tra l’epilazione e la depilazione sta nel livello di sopportazione del dolore, mentre nel caso dell’epilazione si tratta di strappare il pelo dalla radice, con la depilazione ci si limita a tagliare senza sdradicare con l’inconveniente di una ricrescita veloce e l’ispessimento del pelo.

La tecnica dell’epilazione prevede l’uso della ceretta e strisce, una mano ferma e un gesto deciso e starete bene per almeno tre settimane. Che sia depilazione o epilazione una regola vale per tutte: non vanno applicate lozioni alcoliche o profume perchè la pelle potrebbe irritarsi, mentre è ideale stendere una crema lenitiva e idratante per togliere punti rossi o segno del lavoro appena fatto.

Tra i prodotti in crema, Depilzero offre lunga durata e ricrescinta lenta, sotto la doccia il sapone delipatorio Veet Supreme Essenze è pratico e veloce e costa 9 euro.


I barattolini di cera da scaldare sul fornello sono obsoleti, meglio optare per rulli autoriscaldanti roll on, in 20 minuti sono pronti per essere passati; Easy Wax di Veet contiente 20 strisce in tessuto lavabile che possono essere riutilizzate,due cariche di cera e anche delle salviettine post epil.

Ci sono anche strisce già pronte che basta strofinare tra le mani e dividere i lembi come se fosse bioadesivo, come quelle di Epil Stop di Bottega Verde di 10,90 euro, ma se si vuole risolvere in maniera definitiva il problema allora bisogna ricorrere al laser.

Grazie al laser, in 4 0 5 applicazioni non ci saranno più peli, un esempio significativo è l’epilatore a luce pulsata Philips Lumea che costa circa 499 euro.