Depilare le zone intime, 20 preziosi consigli per farlo da sola, in casa

La prova costume si avvicina ed avere un inguine perfettamente depilato e pulito è importantissimo, per questo motivo non vi resta che provare la ceretta brasiliana, ma noi ve la proponiamo con il fai da te.

ceretta fai da te

Questo tipo di depilazione ha il suo fascino, perché pulisce dai peli una parte del corpo che in estate viene esaltata dallo slip del costume, tuttavia, come tutte le depilazioni, anche questa ha le sue controindicazioni.

Quali sono?

La prima è che estirpare il pelo dalle zone intime non è indolore, la seconda è che il pelo che cresce è fastidioso proprio come in ogni parte del corpo, ma se volete una zona inguinale in ordine non vi resta che stringere i denti e fare la ceretta brasiliana.

Come fare una ceretta brasiliana fai da te?

Se siete particolarmente sensibili al dolore, prendete un antidolorifico mezz’ora prima per sentire meno dolore.

Cercate di evitare la rasatura per almeno due settimane prima di fare la ceretta brasiliana, ed esfoliate la zona da trattare due giorni prima per rimuovere le cellule morte.

Preparate le strisce depilatorie di cotone, queste devono essere molto piccole, perché se depilate piccole parte sentirete meno dolore.

Per preparare la zona pubica, fate una doccia calda con un sapone delicato.

Se il pelo del pube è troppo lungo, tagliatelo di circa 1/4 della lunghezza.

Scaldate la cera e fate raffreddare per un minuto.

Mettete uno specchio tra le gambe in modo da vedere meglio la zona da trattare.


Scaldate la cerca, immergente il bastoncino di legno nella confezione di cerca e applicate un sottile strato sull’area. Applicate la cera sempre in direzione della crescita dei peli.

Iniziate dalla parti più visibili e ricordate che si applica troppa cera il dolore sarà maggiore.

Premete la striscia sulla zona cerata e fissate bene nella direzione della crescita del pelo.

Lasciate che la cera si raffreddi.

Tenete il bordo della striscia con un mano e tirate nella direzione opposta con l’altra.

Strappate nella direzione opposta della crescita dei peli.

Fate un movimento rapido e fluido.

Ripetete questa operazione finché la zona del pube non sarà perfettamente pulita.

Se la zona diventa rossa o dolorante, aspettate che il dolore si sarà placato prima di continuare.

Utilizzate le pinzette per staccare i peli restanti.

Pulire la cera residua con un apposito olio per dopo ceretta.

Applicate una lozione lenitiva o crema di acido salicilico per evitare ematomi, infezioni e peli incarniti.

Fate uno scrub per esfoliare la zona depilata dopo due giorni, poi continuate ogni tre.