Dai vestiti al caffè: le cose quotidiane che possono influire sulla salute mentale delle donne

La depressione colpisce circa il 10% della popolazione in un dato momento, secondo l’Ufficio per le statistiche nazionali, la depressione è seconda solo solo alla pressione alta tra le condizioni più comuni registrate dai medici di famiglia.

Mentre il lutto, la disoccupazione e la malattia sono fattori scatenanti comuni per il cattivo umore, gli esperti affermano che le attività quotidiane – da ciò che mangiamo e beviamo a passare troppo tempo online da cellulare, tablet o pc – potrebbero anche contribuire al calo dell’umore.

Quindi quali sono le cause? E cosa puoi fare al riguardo?

Ricercatori svedesi hanno scoperto che le donne che trascorrono lunghe ore davanti a uno schermo hanno riportato più depressione (Immagine: Getty Images)

Assunzione di antibiotici

Alcuni gruppi di antibiotici, tra cui i chinoloni e la penicillina, sono collegati alla depressione, affermano gli scienziati.

Un ampio studio condotto dall’Università di Tel Aviv su pazienti britannici ha scoperto che l’assunzione di un solo ciclo di antibiotici può aumentare il rischio di depressione e ansia di circa un quarto rispetto al normale.

E prendendo tra due e cinque assunzioni aumenta il rischio di quasi la metà, hanno riferito nel Journal of Clinical Psychiatry.

Si ritiene che l’interruzione dell’equilibrio dei batteri nell’intestino possa danneggiare il modo in cui le cellule cerebrali comunicano.

Migliora il tuo umore:  una parte importante del tuo sistema immunitario risiede effettivamente nell’intestino sotto forma di batteri benigni e gli antibiotici possono eliminarli, indebolendo automaticamente il sistema immunitario.

Ripristinare l’equilibrio promuovendo la produzione di batteri buoni quando si assumono antibiotici mangiando yogurt magro (contenente lattobacillo, ad esempio), ma anche cibi fermentati come kefir e miso. 

Lunghe sessioni online sui social

Dipendente dal tuo smartphone? Sempre online?

Ricercatori svedesi hanno scoperto che le donne che trascorrono lunghe ore davanti allo schermo di un computer o sui loro telefoni (fino a 150 ore a settimana) hanno riportato più depressione, probabilmente a causa della privazione del sonno e della mancanza di comunicazione faccia a faccia.

E uno studio dello psicologo dell’Università del Michigan Ethan Kross ha trovato una correlazione diretta tra il tempo trascorso sui social media e sentimenti di insoddisfazione, solitudine e isolamento.

Migliora il tuo umore: non visitare un social network quando ti senti triste o insoddisfatta della tua situazione attuale poiché, probabilmente, ti farà solo sentire più triste e più depressa.

Valuta di disattivare temporaneamente il tuo account o di non seguire più quelli che ti provocano malumore.

E prendi invece un bestseller. Coloro che leggono libri regolarmente sono, in media, più felici e più soddisfatti della vita, secondo uno studio.

Luci fastidiose durante il sonno

Che si tratti dei lampioni esterni o della luce fioca della TV, essere esposti alla luce mentre si cerca di dormire può avere un effetto negativo sul cervello.

Questo perché le luci possono interferire con la secrezione dell’ormone melatonina, che aiuta a far sapere al corpo che è notte e ora di dormire, secondo uno studio della Ohio State University.

Investi in tende oscuranti se hai un lampione fuori dalla finestra della tua camera da letto.

Spegnere tutti gli apparecchi elettrici e spegnere la sveglia elettrica da te di notte se ha un display illuminato o passare a uno vecchio stile senza luci.

(Immagine: Getty Images / OJO Images RF)

Eviti le verdure? Sbagliato!

Coloro che mangiano meno frutta e verdura fresca hanno maggiori probabilità di diventare depresse, secondo uno studio dell’University College di Londra.

Gli alti livelli di antiossidanti presenti nei prodotti freschi aiutano a prevenire i danni dei radicali liberi alle cellule, compresi quelli nel cervello.

Migliora il tuo umore: trova il modo di intrufolare frutta e verdura nei pasti.

Mangiare solo una porzione extra di bacche, verdure o insalata aumenta il benessere mentale di qualcuno della stessa quantità di camminare per 10 minuti per sette giorni per quattro settimane, dicono i ricercatori.

E l’aggiunta di 10 porzioni aggiuntive di frutta e verdura alla dieta quotidiana ha lo stesso effetto sul nostro benessere emotivo del passaggio dalla disoccupazione a un lavoro ben pagato.

I tuoi vestiti dicono molto su di te

La professoressa Karen Pine, dell’Università dell’Hertfordshire, ha scoperto che ciò che scegliamo di indossare dipende fortemente dal nostro stato emotivo.

Ha scoperto che quando le donne si sentono depresse, hanno maggiori probabilità di indossare jeans e una t shirt larga per coprire le forme.

Migliora il tuo umore: indossa abiti che associ alla felicità, anche se magari sei un po’ triste, a causa del forte legame tra stato d’animo ed abito le persone potrebbero notare il tuo umore.

Lo studio del professor Pine ha scoperto che gli abiti “felici” che ci fanno sentire bene, migliorano la figura se realizzati con tessuti luminosi e belli.

Ironia della sorte, gli studi dimostrano che il colore blu ha un impatto positivo sull’umore, abbassando la pressione sanguigna e instigando la calma.

(Immagine: Getty Images)

La maledetta abitudine della sigaretta

Il fumo aumenta il rischio di depressione del 41%, secondo gli scienziati che hanno trascorso sei anni a monitorare 8.556 adulti.

La nicotina fa salire la dopamina chimica del cervello “esaltante”, poi precipita, lasciandoti giù di morale.

Migliora il tuo umore:  smetti di fumare, semplice!

Le persone che usano sigarette elettroniche per smettere di fumare hanno circa il 95% di probabilità in più di denunciare il successo rispetto a coloro che hanno provato senza, secondo un ampio sondaggio condotto da UCL sui fumatori in Inghilterra.

Saltare il piatto di pesce

Studi su una vasta popolazione hanno anche confermato un legame tra basso consumo di pesce e una maggiore incidenza di depressione. In uno studio norvegese su quasi 5.000 volontari, i mangiatori di pesce hanno riferito di avere un benessere mentale migliore rispetto a quelli che non mangiavano affatto pesce. 

gli acidi grassi insaturi nei pesci agiscono come stabilizzatori dell’umore.

Migliora il tuo umore: cerca di mangiare pesce grasso – salmone, sgombro, peperoni, sardine e tonno fresco – due volte a settimana. Non ti piace il pesce? Prendi in alternativa un supplemento. Uno studio canadese durato quattro anni, che ha coinvolto 432 pazienti, ha scoperto che l’integrazione di omega-3 era efficace quanto gli antidepressivi per i pazienti con diagnosi di depressione. Prova Omega 3 ad alta resistenza.

(Immagine: Getty Images / Universal Images Group)

La pillola

Mentre molti milioni di donne prendono la pillola senza problemi, una minoranza significativa afferma che ha un effetto sulla loro salute mentale. Diversi studi, tra cui uno recente dell’Università di Copenaghen di oltre un milione di donne, hanno trovato un chiaro legame tra la contraccezione ormonale e le successive diagnosi di depressione. Quelli che usano la pillola combinata avevano il 23% in più di probabilità di essere diagnosticate con depressione, e quelli sulla mini-pillola del 34% in più di probabilità.

Migliora il tuo umore: se hai sperimentato (o hai una storia familiare di) ansia o depressione, parla con il tuo medico di famiglia su opzioni contraccettive alternative, non ormonali.

Troppe pause caffè

Allo stesso modo in cui i cibi zuccherati e grassi possono lasciarti su un ottovolante di emozioni, così anche caffè e bevande energetiche ad alta caffeina, avverte il nutrizionista Patrick Holford.

Il consumo di caffeina provoca una risposta allo stress al cervello che stimola quindi la produzione di adrenalina, rendendoti più vigile.

“A lungo termine, tuttavia, troppa caffeina durante il giorno provoca un sovraccarico surrenalico costante”, afferma.

“Di conseguenza, un numero crescente di persone soffre di ansia cronica, attacchi di panico, umore basso, insonnia e aumento di peso correlato allo stress”.

Migliora il tuo umore:  riduci le bevande contenenti caffeina ed eliminale completamente dopo le 16:00.

Prova le tisane non stimolanti, come la camomilla.

Essere indecisi

Siamo nel 2019, ed ora che abbiamo più scelte disponibili che mai in qualsiasi campo, in realtà stiamo soffrendo di più con lo stress, l’ansia, la depressione, la solitudine e una netta mancanza di felicità. 

Migliora il tuo umore: cerca in ogni caso acquisti costosi, come auto e vacanze.

Ma quando si tratta di articoli di uso quotidiano, è sufficiente acquistare qualsiasi cosa sia in offerta o marchi che conosci che ti piacciono.