Cura le mani in modo naturale – uno scrub da fare in casa consigliato da chi se ne intende

Fermiamoci a guardare un’ attimo le nostre mani..le unghie..cosa vedete? Diciamoci la verità,le mani sono alla vista di tutti, sempre in mostra, un importante biglietto da visita, per avere mani perfette dovremo cominciare a idratare la pelle con delle buone creme, io per esempio da un po’ di tempocome-far-crescere-le-unghie-velocemente-french ho cominciato ad appassionarmi alle creme naturali bio ed oggi se ne trovano davvero tante in commercio, ho imparato a leggere gli inci ovvero gli ingredienti e mi vien da storcere il naso quando leggo in alte posizioni brutte parole come paraffinum liquidum o petrolatum o tutto quello che finisce per “one” “ane” che sono soltanto siliconi, niente che faccia davvero bene.

Vi consiglio inoltre di fare almeno una volta a settimana uno scrub (anche fatto in casa come olio d’oliva e zucchero.. sai che mani)! ..per poi passare alle unghie.. smalti? semipermanenti? gel?

Ad ogni bisogno c’è una soluzione per fortuna!

Io sono un’onicotecnica da quasi 7 anni ormai e la ricostruzione in gel è quasi un miracolo per chi fatica a far crescere le unghie sia per fragilità sia per onicofagia.. un lavoraccio per queste ultime visto che metto in pratica il “metodo ponte” per allungarle ovvero creare una finta unghia con una copertura su unghietta e polpastrello per poi inserire una cartina e fare un vero allungamento(non uso tip e colle varie)ma sai che soddisfazione!

E da poco è entrato a far parte di questo mondo il gel semipermanente adatto a chi non ha unghie deboli e non ha bisogno di resistenza o a chi ha già una bella forma a chi vuole avere solamente unghie in ordine e uno smalto duraturo. Oggi si puo’ scegliere, guardate le vostre unghie.. gli altri lo fanno!


Le mani sono importanti e delle belle mani curate ci fanno sentire più sicure, rivolgiamoci quindi solo a persone che se ne intendono, qualificate in grado di consigliarci per il meglio e di non ricorre all’aiuto o alle cure di persone che si improvvisano onicotecnici e che usano prodotti di scarsa qualità, spesso tossici e dannosi per il nostro organismo.

A cura di

Sabrina La Barbera – Onicotecnica

Palermo

visita il suo blog: http://sabrinalabarbera.wordpress.com/