DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Luglio 18, 2020

Redazione DonnaWeb

Cucciolo malato non poteva mangiare e doveva essere abbattuto, ma poi il veterinario decise di fare la cosa giusta

Quando il cucciolo di 4 mesi di nome Squish è stato lasciato al rifugio per animali della contea di Cuyahoga, nell'Ohio, negli Stati Uniti, nell'aprile 2016, era così malato che non riusciva nemmeno ad aprire la bocca e mangiare. Nonostante ciò, era felice, scuotendo la coda e cercando di baciare tutti intorno a lui.

I veterinari l'hanno esaminato e hanno pensato che fosse stata una grave infezione a seguito di un morso di un altro cane che aveva causato la deformità del viso e aveva ricevuto gli antibiotici necessari.

Ma nulla ha potuto aiutare Squish che diventava sempre più debole perché non mangiava cibo. Si ammalò al punto che fu fissata una data per quando sarebbe stato abbattuto.

Pubblicità

Indice:

Futuro incerto

Sfortunatamente, il futuro di Squish non era molto propositivo. Ma non volevano rinunciare alla speranza per il cucciolo che, nonostante tanta sofferenza, mostrava tanto amore e gioia.

Visualizza questo post su Instagram

Pop goes the @thespottedweasel ? (Swipe ?? for pics of a rare Weasel sighting) #squeasel #bromance #sundayvibes #dailysquishboost #brothers #stayhomestaysafe . . . And yes, that is indeed packaging tape on my couch. It keeps the “foster” cat from loving it a little too much ??‍♀️ #classy

Un post condiviso da Squish (@apupnamedsquish) in data:

Terrificante scoperta

Decisero quindi di portarla da uno specialista come ultimissima chance. E ciò che i raggi X hanno mostrato hanno lasciato tutti sotto shock. Inizialmente si pensava che le deformità del cane fossero dovute a una grave infezione dopo un morso di cane. Ma non è questo il caso. Era stato picchiato così duramente diverse volte che non riusciva più ad aprire la bocca.

L'unica cosa che poteva aiutare Squish erano costosi interventi chirurgici. Ma nessuno poteva pagarli e nessuno voleva adottarlo perché era in questo stato.

Mentre il destino di Squish si faceva più cupo, la veterinaria Danielle Boyd completò il suo tirocinio presso il rifugio per animali della contea di Cuyahoga.

Era così dispiaciuta per Squish che decise di portarlo a casa una notte in modo da non poter stare in una gabbia l'ultima sera prima di essere abbattuto per sempre.

Visualizza questo post su Instagram

Happy Friday! I asked Squish if he wanted to go home early. I feel his response is a mixture of “Is that even a question, mom?” and “Does that mean I don’t get to see my usual visitors and get treats from strangers?” Don’t worry, Squish. We will be back to work next week. In the meantime, I promise to give you plenty of love and we have enough treats to get you through the weekend for the next few years ?#workingboy #pawspitalityambassador #squishyneedsatreat #happyfriday

Un post condiviso da Squish (@apupnamedsquish) in data:

Ritorna la gioia

E quando Squish tornò a casa da Danielle, fu come se fosse diventato un altro cane. Lei scosse la coda e potevi vedere la gioia nei suoi occhi! Come può un cane che ha provato così tanto dolore essere così gentile e fidarsi delle persone ?, si chiese Danielle.

Squish si addormentò tra le braccia di Danielle e quando si svegliarono la mattina seguente decise che non poteva lasciare che Squish venisse abbattuto.

Ma non è stato solo Danielle ad innamorarsi di Squish, ma anche Eileen Heldmann, il veterinario che l'ha esaminata, voleva fare di tutto per salvare il povero animale. Quindi utilizzando i suoi fondi necessari per operarlo il giorno successivo.

Operazione riuscita

L'operazione ebbe successo e permise a Squish di mangiare di nuovo. Ha perso un dente, un occhio e un pezzo di mascella, ma quando è guarito dopo l'operazione, Squish era un cane molto più felice rispetto a prima.

Visualizza questo post su Instagram

Happy #tongueouttuesday everyone! Here’s some of my favorites from our slobber-filled birthday photoshoot! ? . . . #adoptdontshop #myboy #pawty #rescuedogs #pupstagram #dogsofinstagram

Un post condiviso da Squish (@apupnamedsquish) in data:

Ora Squish può raccogliere palline e adora giocare. "Ho pianto di felicità quando l'ho visto prendere una palla da tennis per la prima volta", ha detto Danielle secondo The Dodo.

Amore tra padrona e animale

Adora giocare, raccogliere palline e farsi coccole da Danielle ovviamente.

Successivamente è emerso che Danielle aveva perso il suo cane pochi giorni prima di incontrare Squish. Quindi si potrebbe facilmente dire che è stato il destino a far incontrare i due. Avevano bisogno l'uno dell'altro!

Se vuoi vedere ulteriori foto di squish nella sua nuova famiglia, puoi trovarle sul suo profilo instagram

Che meraviglia che sia finito bene per Squish. Tutti meritano una seconda possibilità e mi scalda il cuore sapere che Squish vive in una casa sicura e amorevole. Condividi l'articolo con i tuoi amici su Facebook se sei anche felice per il bene di Squish!

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram