Crea il tuo shampoo senza usare sostanze tossiche – Ti servirà solo il bicarbonato

Lavare i capelli regolarmente con lo shampoo non è qualcosa che dovresti fare spesso. Tende a rendere il cuoio capelluto secco, rende i capelli opachi e contiene anche molti prodotti chimici dannosi.

Ma ci sono numerose alternative naturali. Questa variante fatta in casa con bicarbonato e aceto di mele è un’alternativa semplice ed economica che fornisce sia una migliore crescita che una migliore qualità dei capelli, evitando al contempo le sostanze chimiche dannose per il nostro corpo.

Le molte proprietà positive del bicarbonato lo rendono una sostanza che funziona per la maggior parte delle cose – e anche per i capelli.

Il bicarbonato ha numerose proprietà che non solo puliranno i capelli in profondità e impedirà loro di diventare opachi, ma aiuterà anche a rendere i capelli lucidi, morbidi e lucenti.

Fonte immagine: Shutterstock

Avrai bisogno di:
Bicarbonato
Una bottiglia di plastica
aceto di mele

Ecco come procedere:

1. Inizia mescolando un cucchiaio di bicarbonato con tre cucchiai di acqua in una piccola bottiglia di plastica. La quantità dipende dalla lunghezza dei capelli, se li hai lunghi fino alle spalle puoi, ad esempio, prendere 3 cucchiai di bicarbonato e 9 cucchiai di acqua.

2. Massaggia la miscela sui capelli asciutti o bagnati. Inizia dal cuoio capelluto e raggiungi le punte.

3. Lasciare agire per 1-3 minuti, poi risciacqua abbondantemente con acqua fredda.

4. Successivamente sciacquare i capelli con acqua tiepida per eliminare ogni residuo di bicarbonato.

5. Per neutralizzare il pH dei capelli e del cuoio capelluto, è ora il momento dell’aceto di mele. Mescola un po ‘di aceto con quattro cucchiai d’ acqua. Se non ti piace il profumo dell’aceto, puoi aggiungere un po ‘di lavanda o menta.

6. Massaggia sui capelli – assicurati di inclinare la testa all’indietro in modo che non ti arrivi negli occhi la miscela.

7. Lascia asciugare i capelli.

8. Prova per un mese e vedrai cambiamenti drastici nei tuoi capelli.

Fonte immagine: Shutterstock

Fonte: ElleRobyberta