A cosa serve la tipica piccola tasca che di solito ha la biancheria intima?

L’essere umano è talmente abituato a certe cose che ha smesso di chiedere il perchè certe cose esistono, come nel caso delle piccole tasche che portano tutte le mutandine. Tuttavia, tutto ciò che è fatto ha un suo perchè, anche se a volte pensiamo di no.

Questo è esattamente il caso della biancheria intima da donna. La maggior parte delle mutandine e perizoma sul mercato hanno una sorta di tasca interna che siamo abituati a vedere ma non sappiamo a cosa serve. Oggi vi riveliamo questo grande segreto.

La misteriosa tasca della biancheria intima
Avrai notato che tutte le mutande che hai comprato per anni hanno una caratteristica comune: una piccola tasca nell’area che entra in contatto con la vagina. Molte donne hanno deciso di ignorare questo fatto, ma altre si sono chieste costantemente quale sia il loro uso.

 

La verità è che, sebbene comunemente lo chiamiamo “tasca”, è tutto tranne quello. Non è così che teniamo qualcosa in essa, al contrario, questo tessuto consente una maggiore ventilazione delle parti intime di una donna.

Il secondo strato di tessuto protegge da possibili infezioni in quanto ci impedisce di sfregarci con i vestiti che indossiamo quotidianamente, e aiuta anche a bilanciare la temperatura della nostra vagina, mantenendola più sana.

 

Ti consigliamo di evitare questi indumenti poiché non sono così igienici come gli altri.

Non dobbiamo mai dimenticare di mantenere un’igiene adeguata nel nostro corpo e nella nostra area intima, oltre a pulirci bene quando andiamo in bagno o dopo aver fatto sesso.

Sapevi per cosa si trattava di quella strana tasca di biancheria intima? Hai immaginato che fosse solo design?