Cosa non fare dopo botulino fronte

Negli ultimi anni sempre più persone sono ricorse al botulino per porre rimedio ad alcuni difetti estetici dovuti all’invecchiamento della pelle, se prima era una tendenza prescelta soprattutto dalle celebrità, oggi invece tante persone comuni decidono di fare questo piccolo intervento per migliorare il proprio aspetto.

Anche se non particolarmente pericoloso, si tratta comunque di un trattamento delicato, per cui è bene sapere cosa non fare dopo botulino fronte, al fine di evitare spiacevoli complicazioni.

La prima raccomandazione è quella di rivolgersi a un chirurgo estetico professionista che offra un servizio di iniezioni di botulino Milano di qualità e in totale sicurezza, è importante che i materiali e le sostanze usate siano certificate.

Precauzioni dopo il trattamento di botulino

Se non vengono seguite alcune misure precauzionali dopo le iniezioni di botulino, è possibile che si verificano risultati indesiderati ed effetti collaterali, per questo motivo ci sono dei comportamenti da evitare assolutamente dopo la somministrazione della sostanza.

Non fare attività fisica

Si consiglia di evitare esercizio fisico nelle successive 24 ore dopo il trattamento del botulino, poiché potrebbero comparire lividi o, nei casi più rari, il botulino si potrebbe spostare dalla fronte ad alta aree del viso, causando anche la paralisi momentanea dei muscoli dell’area interessata.

Evitare gli alcolici

Bere alcol può causare un aumento della ritenzione dei liquidi e assottigliare il sangue, sono fenomeni che aumentano la comparsa di lividi dopo il trattamento.

Alcune persone notato piccoli lividi laddove sono state effettuate le iniezioni, se c’è dell’alcol in circolo nell’organismo, potrebbero comparirne di più.

Non toccare la parte del viso sottoposta al trattamento

L’area trattata non va toccata per almeno sei ore dopo l’iniezione, solo dopo sarà possibile lavare l’area con acqua e sapone. Solitamente servono dalle 2 alle 4 ore per recuperare dal trattamento, in quell’arco di tempo è meglio evitare di poggiare il viso sul cuscino, si consiglia di fare qualcosa per restare in attività.

Si potrebbe sentire disagio dopo l’iniezione e l’istinto di massaggiare e strofinare l’area sarà molto forte, ma va assolutamente evitato.

Non esporsi al calore

Finché il gonfiore e il rossore non scompaiono del tutto, bisogna evitare l’esposizione al sole o alle lampade termiche, fondamentale per evitare escoriazioni e mancato fissaggio della sostanza nei muscoli.

La parte interessata dal botox andrebbe, anche successivamente, protetta maggiormente applicando creme con filtri solari alti, ed evitando l’esposizione nelle ore di sole più forti.

Non assumere medicinali diversi da quelli indicati dal medico

Bisogna evitare di assumere fluidificanti del sangue dopo il trattamento, così come altri medicinali senza aver chiesto al proprio medico. Alcuni farmaci potrebbero avere un’azione aggressiva e pericolosa e portare a delle complicazioni e interazioni con il botulino.

Conclusioni

Anche se è un trattamento non particolarmente pericoloso e invasivo, è importante e fondamentale rivolgersi sempre e solo a chirurghi estetici professionisti, al fine di azzerare rischi e complicanze dovuto dalla mancata o non buona esperienza di chi esegue il trattamento.