Coronavirus e dolori allo stomaco, le due malattie sono correlate?

In questo periodo abbiamo avuto numerose notizie sui sintomi del coronavirus, infatti sappiamo che il covid può causare sintomi compatibili con molte altre malattie. Può essere davvero difficile differenziare l’infezione da coronavirus dalla comune influenza, malattie dello stomaco o varie allergie.

I sintomi del coronavirus possono includere nausea, vomito e diarrea, come riferisce Health.com

Covid o malattie legate allo stomaco?

Sia il coronavirus che la malattia allo stomaco si trasmettono facilmente ad altre persone. I sintomi tipici della malattie legate allo stomaco includono vomito, diarrea, febbre, dolore addominale e perdita di appetito.

Il coronavirus causa una varietà di sintomi, i più comuni sono febbre, tosse, dolori muscolari, affaticamento, naso che cola, nausea e diarrea.

Lavare le mani è sempre importante / Pixabay

Problemi di stomaco e coronavirus, le differenze

Il coronavirus può comportare problemi di stomaco ma ciò non significa che al 100% si è infetti dal covid. C’è una grande differenza tra il coronavirus e la malattia legata allo stomaco.

Sempre secondo Health.com, una persona con una malattia legata allo stomaco raramente soffre di sintomi delle vie respiratorie superiori come disturbi dell’odore e del gusto. La tosse è anche un sintomo tipico del coronavirus, mentre è estremamente rara quando si ha una malattia allo stomaco.

In un’intervista condotta dal sito citato prima, Tania Elliot, un medico specializzato in malattie infettive, afferma che se pensi di avere particolari sintomi e non riesci a capire da cosa sono derivati, dovresti fare domanda per un tampone. Crede fermamente che sia quasi impossibile dedurre dai soli sintomi se si tratta di un coronavirus o di qualche altro virus.

Ricordate sempre si utilizzare la mascherina sia all’aperto che in ambienti chiusi, se sei una persona che porta gli occhiali e la mascherina ti appanna le lenti, prova a leggere questo utile consiglio postato da un medico.