Coppia finge la morte di loro “figlio” usando una bambola per truffare la gente e raccogliere i fondi per un falso funerale

Dei falsi genitori hanno ingannato i propri cari ed altre persone affinchè si impegnassero a gestire le spese dei funerali del loro neonato – che si è rivelato essere una bambola.

Geoffrey e Kaycee Lang, la coppia che sta facendo discutere degli Stati Uniti, aveva organizzato una gravidanza – pubblicando addirittura le foto del loro bambino, Easton, che non è mai esistito.

In esso, hanno affermato di essere stati “benedetti” da Easton per “poco più di cinque ore prima che andasse nella sua casa celeste”, riferisce Fox News .

Le loro bugie furono rivelate quando un sospetto amico chiamò la chiesa dove si sarebbe tenuto il funerale di Easton, solo per sentirsi dire che non c’era nulla di organizzato.

Geoffrey e Kaycee Lang, della contea di Somerset, in Pennsylvania

Kaycee ha pubblicato aggiornamenti regolari sul suo “pancione” in espansione sulla sua pagina Facebook, mentre iniziava a manipolare metodicamente i suoi amici e la sua famiglia.

Le sue amiche le avevano dato un in bocca al lupo per lei a maggio – prima che Kaycee scomparisse alla vista negli ultimi due mesi della sua “gravidanza” , sostenendo che aveva bisogno di riposare a letto.

The Langs, della contea di Somerset, in Pennsylvania, ha annunciato che Easton era nato il 3 luglio, ha detto la polizia.

Quindi dissero ai loro cari che era tristemente morto poco dopo.

Un finto necrologio fu addirittura presentato al giornale locale, il Tribune-Democrat.

È stato riferito che Easton è nato al Conemaugh Memorial Hospital, del peso di 7 kg, e che prima di “morire”, “cercava, abbracci e baci con la mamma e il papà”.

Gli amici hanno pregato per Kaycee, che è poi scomparsa dal pubblico per gli ultimi due mesi della sua “gravidanza”

Le foto del neonato che è stato diffuso online si sono rivelate invece le immagini di una bambola assolutamente finta.

Una pagina GoFundMe fu presto creata per il bambino deceduto, al fine di raccogliere fondi per il suo funerale.

La pagina diceva: “Per favore, tieni me e mia moglie nei tuoi pensieri e nella tua preghiera.

“Nostro figlio Easton è nato con liquido nei polmoni e è deceduto poche ore dopo la sua nascita.

“Apprezzeremmo molto se molti di voi potessero condividere questo e se siete abbastanza gentili da farlo, sia una donazione anche per aiutare a pagare le spese funebri e le spese mediche.”

Un totale di circa 500€, è stato raccolto da 15 donazioni.

Un falso necrologio fu persino pubblicato sul giornale locale

Tutto stava andando per il meglio, fino a quando la loro amica, Cynthia Dilascio, notò che la storia della coppia aveva qualcosa che non andava.

In seguito ha detto alla stazione di notizie locale WTAE che non capiva come Easton sarebbe potuto morire di “sindrome da distress respiratorio” poche ore dopo essere stato dimesso dall’ospedale.

Ha detto: “Se il bambino aveva del liquido nei polmoni, l’ospedale non lo avrebbe dimesso, sopratutto sapendo che poi è morto qualche ora dopo la sua dimissione.

Scoprì inoltre che la sede del funerale locale non aveva alcuna documentazione relativa a una Easton Lang, che la spingeva ad andare alla polizia di stato della Pennsylvania.

Successivamente è emerso che l’ospedale non aveva alcuna traccia della sua nascita, né l’ufficio del medico legale ha registrato la sua morte.

Gli agenti di polizia hanno detto ai giornalisti che i Lang hanno tirato fuori la truffa per ingannare i loro cari e i donatori via web.

La coppia ha raccolto circa 500€ da 15 donazioni per le spese funebri di Easton

Un portavoce di GoFundMe ha dichiarato: “Questo tipo di comportamento non è tollerato su GoFundMe.

“Collaboreremo pienamente con le forze dell’ordine durante le loro indagini e emetteremo rimborsi completi a tutti i donatori.

“Abbiamo una politica di tolleranza zero per qualsiasi uso improprio sulla piattaforma.

“Tutti i donatori sono completamente protetti dalla garanzia GoFundMe, il che significa che i donatori sono protetti da una politica di rimborso globale in caso di uso improprio. Questa campagna ha ricevuto 15 donazioni per un totale di 500€ e verranno subito restituiti “.

Geoffrey e Kaycee sono stati accusati di frode e furto per inganno.

Dovrebbero essere chiamati al tribunale verso ottobre, vi terremo aggiornati.