DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Marzo 12, 2020

Redazione DonnaWeb

Coppia anziana insieme da 60 anni muore per coronavirus a 2 ore di distanza

Una coppia italiana che era stata insieme per 60 anni è morta di coronavirus martedì a sole due ore l'una dall'altra.

Secondo il daily Mail , Severa Belotti, 82 anni, e Luigi Carrara, 86 anni, trascorsero gli ultimi giorni della loro vita in quarantena, totalmente isolati.

Luca Carrara, figlio della coppia, afferma che sua madre e suo padre erano tenuti in isolamento nelle loro case e non avevano assistenza medica nonostante soffrissero con oltre 38 di febbre.

Pubblicità

Secondo quanto riferito, Luigi è stato portato in ospedale sabato e sua moglie è stata ricoverata il giorno dopo. La coppia è morta a due ore di distanza l'una dall'altra alle 9:15 e alle 11, secondo i rapporti .

"Sono morti da soli, è così che funziona questo virus", ha detto Luca. 

"I tuoi cari vengono lasciati soli e non puoi nemmeno dirgli addio, abbracciarli, provare a dar loro un po 'di conforto, forse anche una buona bugia come" tutto andrà bene "". "

Lo stesso Luca è attualmente in quarantena con la sua famiglia. Si lamentava delle condizioni all'ospedale di Bergamo dove morirono i suoi genitori, dicendo:

"Loro (il personale) non sanno dove collocare i pazienti, probabilmente perché i medici stanno facendo una selezione tralasciando gli anziani".

Luca ha anche detto che non è stato in grado di vedere i corpi dopo la morte dei suoi genitori perché sono stati portati al cimitero e saranno cremati in pochi giorni a causa della presenza di "troppi morti".

Finora oltre 800 persone sono morte di COVID-19 nel nostro paese, mentre ci sono oltre 12.462 casi confermati.

Esperti negli Stati Uniti questa settimana hanno avvertito che il numero totale di americani colpiti potrebbe raggiungere i 150 milioni. Il presidente Donald Trump ieri ha messo al bando i voli in entrata dall'Europa mentre gli Stati Uniti cercano di anticipare la diffusione del virus.

Riposate in pace insieme a tutte le persone che finora hanno perso la vita a causa del coronavirus. Stiamo inviando tutte le nostre preghiere a coloro che soffrono.

Condividi questo articolo per mostrare il tuo supporto per tutti gli interessati.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram