Congelate gli alimenti per farli durare più a lungo? Ce ne sono alcuni che non vanno mai messi in freezer, ecco quali

E’ comune avere l’abitudine di congelare gli alimenti per evitare che vadano a male, soprattutto se non si mangiano per molti giorni, ma la verità è che non tutti possono essere conservati in freezer, alcune pietanze possono addirittura diventare pericolose se congelate.

Si tratta di alimenti che vanno consumati nel minor tempo possibile, per esempio? Besciamella, maionese, budini, salse a base di uova che contengono acqua e grasso e sostanze che congelate vanno a male.

Sedano, cetrioli, lattuga, pomodori non possono essere congelati perché quando li prendiamo e li scongeliamo tendono ad afflosciarsi e a risultare immangiabili.



Quali sono gli altri cibi da non congelare? Tra questi ci sono pasta e risotti, fragole e frutti rossi, quest’ultimi come altra frutta ad elevato contenuto d’acqua non va congelata.

L’acqua tende a formare cristalli di ghiaccio più grandi delle molecole d’acqua, il risultato è la riduzione in poltiglia degli alimenti, in questo caso della frutta.

I dolci si possono congelare ma sarebbe meglio evitare, perché le torte si possono rompere, crepare e brinare in superficie, mentre quelle che hanno la glassa tendono a perdere la lucentezza, dando un effetto smorto alla torta, quindi, se non vogliamo rovinarle è meglio non metterle nel freezer ma consumarle subito o comunque in poco tempo.

Fonte.