Con questo semplice trucco – Non dovrai più soffrire per pulire pentole e padelle – Bastano solo pochi ingredienti casalinghi

Anche se sei una maestra in cucina, abbiamo tutti cercato di pulire una pentola arrostita e sporca, ma come ben saprai è praticamente impossibile farla ritornare come nuova o quanto guardabile.

Ma Apartment Therapy ha fortunatamente un metodo per pulire le pentole in cui non è necessario strofinare e faticare per rendere le pentole lucide di nuovo pulite.

Come al solito, la soluzione è bicarbonato di sodio e aceto e il risultato parla chiaro.

Basta guardare le istruzioni qui sotto e vedere quanto è facile far passare le pentole da sporche a lucide in pochi istanti.

Avrai bisogno di:

  • Aceto di vino bianco
  • Bicarbonato
  • Acqua
  • (e pentole sporche, ovviamente …)
shutterstock

INIZIAMO

1. Iniziamo dalla pentola, formando un primo strato con la tazza d’acqua e allungando il tutto con il bicchiere d’aceto. Non è ovviamente necessario usare quello pregiato da cucina, ma si consiglia di tenere sempre in casa un aceto economico, che possa servire in questi ed altri piccoli danni da riparare.

2. Mettiamo la pentola di nuovo sul fuoco e facciamo bollire il composto. Dopodiché togliamo il tutto dal fuoco e aggiungiamo finalmente il bicarbonato. A questo punto si forma una schiuma. Dobbiamo aspettare pazientemente una decina di minuti,

3. Sciacquare e procedere al lavaggio come se stessimo lavando, appunto, una qualsiasi pentola. I residui si staccheranno e potremo procedere con un raschietto morbido per rimuovere quelli più ostinati!

Questo è davvero un trucco intelligente e fa risparmiare tantissimo tempo.

Non esitare a condividere il trucco con i tuoi amici in modo che anche loro possano beneficiare di questo rimedio geniale!

FONTE