Sign in / Join

Come stringi il pugno? Dimmelo e ti dirò chi sei

Negli anni trenta gli psicologi Gordon Allport e Philip Vernon, affermavano che il linguaggio del corpo è correlato alla personalità dell’individuo, su questa teoria si è basato una studio che ha rivelato che il modo in cui si stringe il pugno può dire molto su chi siamo.

I modi di stringere il pugno presi in esami sono i seguenti:

  • Pollice rinchiuso all’interno del palmo della mano
  • Pollice sopra le dita rinchiuse
  • Pollice posizionato a lato delle dita

Nel primo caso, siamo davanti a una persona creativa, espressiva, acuta, dal carattere calmo, chi stringe il pugno in questo modo è molto socievole, ha un forte senso di giustizia. Nella sfera affettiva è molto compassionevole, quindi perdona e dimentica anche quando viene ferita.

Nel secondo caso, la persona è generosa, intelligente e molto sicura di sé, ha aspettative alte ed ha bisogno di essere incoraggiato per affrontare nuove sfide. In amore è una persona dubbiosa e a volte esitante, vorrebbe qualcuno vicino ma la paura di essere abbandonata non riesce a farla lasciare andare completamente.

Nel terzo caso, la persona è molto sensibile ma anche insicura, il suo punto di forza è la sincerità e l’onestà, sta molto attenta agli altri e a volte la gente se ne approfitta. In amore non è molto brava ad esprimere i sentimenti e tende a nascondere ciò che prova davvero.

Fonte: http://news.leonardo.it/dimmi-come-stringi-il-pugno-e-ti-diro-chi-sei/?utm_source=Facebook&utm_medium=cpc&utm_campaign=Facebook%3A+Leonardo&utm_content=Pugno+T3D&utm_term=5781d9ce

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi