Come rimuovere le macchie dai taglieri in plastica

Il tuo tagliere di plastica ha visto giorni migliori? Impara come rimuovere le macchie dai taglieri di plastica con perossido di idrogeno, bicarbonato di sodio e detersivo per piatti. Tutorial di pulizia facile ed ecologica.

Ho un tagliere di plastica bianca che uso per tagliare carne e pollame. È facile da conservare e può essere introdotto nella lavastoviglie per una facile pulizia e disinfezione.

Il lato negativo dei taglieri in plastica … sembrano diventare scoloriti o macchiati dopo solo pochi mesi (o settimane) di utilizzo.

Fortunatamente, ho scoperto due semplici modi per rimuovere le macchie dai taglieri in plastica, non è necessario candeggina!

COME RIMUOVERE LE MACCHIE DAI TAGLIERI IN PLASTICA

Ci sono due semplici modi per rimuovere le macchie dai taglieri:

  1. Il perossido di idrogeno si inzuppa.
  2. Bicarbonato di sodio, acqua ossigenata e pasta detergente per piatti.

Un normale perossido di idrogeno al 3% elimina le macchie del tagliere se viene dato un tempo di sosta sufficiente.

  1. Disporre il tagliere in un lavandino.
  2. Spruzzare o versare acqua ossigenata sul tagliere finché non è bagnato.
  3. Lasciare in ammollo il perossido di idrogeno per diverse ore o durante la notte. (Dovresti vedere la macchia alleggerire considerevolmente).
  4. Lavare il tagliere con detersivo e acqua, lasciare asciugare.

Perché questo metodo funziona: il  perossido di idrogeno è un agente sbiancante naturale che illumina le superfici e uccide i batteri. Mettere il perossido di idrogeno diverse ore per lavorare sulla macchia è fondamentale.

Miscelare il perossido di idrogeno con detersivo per piatti e perossido di idrogeno rende una pasta facile da applicare che elimina le macchie del tagliere.

  1. Fare una pasta da 3-4 cucchiai di bicarbonato di sodio, 1 cucchiaio di detersivo per piatti e 1-2 cucchiai di perossido di idrogeno. La miscela dovrebbe essere facilmente spalmabile ma non zuppa.
  2. Distribuisci l’aspirapolvere su un lato del tagliere e lascia riposare per diverse ore o durante la notte
  3. Pulire o strofinare via l’apparecchio, lavare il tagliere con detergente e acqua e lasciare asciugare.

Perché questo metodo funziona: 

  • Il perossido di idrogeno è un agente sbiancante efficace che schiarisce le macchie, illumina le superfici e uccide i batteri.
  • Il sapone per piatti elimina tutti i residui grassi presenti sul tagliere.
  • Il bicarbonato di sodio è un abrasivo naturale che aiuta a rompere le macchie di cibo. (Lo uso anche per pulire il mio forno!)
  • La miscela densa mantiene i detergenti in posizione sul tagliere abbastanza a lungo da rimuovere le macchie del tagliere.

PERCHÉ È NECESSARIO PULIRE I TAGLIERI IN PLASTICA SENZA CANDEGGINA

Molte persone usano la candeggina per pulire i taglieri di plastica. Scelgono la candeggina perché è efficace nel rimuovere le macchie e uccide i germi.

Sfortunatamente, pulire con la candeggina può danneggiare la salute e corrodere le superfici .

  • La candeggina è una soluzione di ipoclorito di sodio che è pericolosa per l’inalazione, irritante per la pelle e gli occhi e tossica per il consumo .
  • La candeggina è una base forte con un pH intorno a 12. A causa del suo pH elevato, la candeggina è corrosiva per i materiali che tocca, inclusa la plastica.
  • La maggior parte dei tutorial  per rimuovere le macchie del tagliere con candeggina usa candeggina non diluita. Questo consiglio va contro le raccomandazioni dei produttori (Clorox raccomanda di usare solo 1 cucchiaio di candeggina mescolato con 1 litro di acqua sulle superfici di preparazione dei cibi).
  • I taglieri in plastica sono fatti di materiale non poroso che li rende più sicuri per la preparazione dei cibi. Tuttavia, ci sono alcune situazioni in cui molti vogliono disinfettare il tuo tagliere di plastica (dopo aver tagliato la carne, ecc.)

Utilizzare uno di questi metodi per disinfettare naturalmente un tagliere di plastica :

  1. Esegui il tagliere attraverso la lavastoviglie sull’impostazione più calda. L’elemento riscaldante nella lavastoviglie riscalda l’acqua al di sopra della temperatura che la pelle può tollerare, uccidendo più batteri .
  2. Lavare il tagliere con acqua e sapone, quindi pulire o spruzzare il tagliere con aceto bianco. Successivamente pulire o spruzzare il tagliere con perossido di idrogeno. Risciacquo pulito Questo metodo uno-due ucciderà naturalmente i batteri rimasti sul tagliere. Funziona così come la candeggina.

Evita la candeggina e i detergenti acquistati in negozio per rimuovere le macchie e prova il perossido di idrogeno. È un modo semplice e ecologico per rimuovere le macchie e mantenere i tuoi taglieri puliti come nuovi!