COME FARE UN TATUAGGIO FAI DA TE CON L’HENNE’

Ormai i tatuaggi sono diventati un vero e proprio retaggio culturale, una moda che vede coinvolte persone di ogni genere che li sfoggiano con orgoglio sulla loro pelle.

Ci sono però anche coloro che sono molto incerti e che non sono convinti di volere un segno indelebile sulla pelle, per questo motivo si tende a considerare l’idea di un qualcosa di più temporaneo e meno impegnativo come il tatuaggio all’Henne’.

tatuaggi-2-644

I tatuaggi di questo genere non sono dolori, non sono permanenti e si possono rimuovere in tempi più brevi, in questo articolo vediamo come realizzarne uno fai da te.

Ci servono:

  • disegno
  • pennarello nero resistente all’acqua
  • carta da lucido
  • matita con mina morbida
  • hennè acqua calda e succo di limone
  • stencil e spray colorato

Per prima cosa scegliamo un disegno che ci piace poiché resterà un paio di giorni sulla pelle; per realizzarlo potremmo usare una pellicola lucida e una penna gel di colore scuro. Stampiamo in bianco e nero l’immagine scelta aumentando il più possibile il contrasto per renderla più nitida.

Usiamo un pennarello resistente all’acqua e trasferiamo il disegno sulla carta lucida ripassando i bordi; scegliamo un punto della pelle dove applicarlo o facciamo aiutare da qualcun’altro.


Bagniamo uno strofinaccio con acqua tiepida e applichiamo la pellicola sulla pelle premendo con decisione lo strofinaccio per circa un minuto, sollevando poi con delicatezza la pellicola, verifichiamo che il disegno sia fissato altrimenti riapplichiamolo.

Solleviamo lo strofinaccio e facciamo asciugare.

Esistono poi i tatuaggi realizzati con l’hennè, in questo caso si crea un impasto cremoso con acqua calda e succo di limone, si applica il composto sulla pelle con una siringa sterile simile ad una sac a poche. Finito il lavoro dovrà restare in posa per qualche minuto prima di rimuovere la pasta e scoprire il tatuaggio.

Altro metodo, è il tatuaggio spray, si applica sulla pelle uno stencil con il disegno desiderato e si spruzza il colore.

Alcuni centri estetici danno la possibilità di avere il “tatuaggio solare”, indossando particolari abiti traforati per prendere il sole ed avere un’abbronzatura a tatuaggio.

FONTE