Come eseguire una toelettatura fai da te al tuo cane

I nostri amici animali fanno parte integrante del nostro nucleo famigliare. Il loro benessere è per noi una priorità. Uno degli aspetti da non sottovalutare mai è la  toelettatura del cane che, per alcune razze soprattutto, è un appuntamento quasi fondamentale.

Ecco alcuni consigli per eseguire la toelettatura del cane in casa. La toelettatura fai da te non è complicata ed è fattibile soprattutto sui cani di piccola taglia.

La toelettatura è un’operazione indispensabile per la salute del nostro cane, è bene abituarlo fin da piccolo cosicché la accetti con serenità.

Il pelo del cane si sporca ogni volta che l’animale esce, inoltre il pelo che perde si intreccia con il pelo che cresce provocando grovigli.

Per il mantenimento dell’equilibrio del ph della cute occorre lavare il cane e poi è indispensabile pulire  orecchie,  i denti ed unghie, che vanno tagliate e limate.

Occuparsi di queste procedure in casa è possibile e va fatto con una frequenza variabile anche a seconda del tipo di pelo.

I cani a pelo lungo dovrebbero essere lavati ogni quattro settimane, i cani a pelo medio  ogni quattro/sei settimane ed i cani a pelo corto  ogni sei/otto settimane. Per procedere in autonomia ed eseguire la toelettatura fatta in casa occorre seguire questi passaggi.

Spazzolare il pelo. Un’operazione che è  meglio eseguire all’aperto, con il pelo asciutto e mai quando il cane è bagnato, mai contropelo e con delicatezza. Ci si può aiutare con gli spray districanti in caso di nodi.

Lavare il cane. Dopo aver spazzolato il pelo si deve lavare il cane in una vasca da bagno o in una bacinella della grandezza adeguata. Si usa acqua tiepida e si riempie fino alle ginocchia del cane. Si deve insaponare con uno shampoo apposito frizionando bene e creando la schiuma, poi si sciacqua abbondantemente.

Asciugare il cane. Si avvolge il cane in un grande asciugamano per tamponare l’acqua in eccesso e si asciuga con il phon con la dovuta distanza.

Tagliare il pelo. Con forbici appositi si livellano le eventuali masse di pelo che sporgono.

Pulire orecchie, unghie e denti. Per pulire le orecchie del cane si devono usare  garze imbevute del  detergente apposito. Per tagliare le unghie si devono usare gli appositi tronchetti.

Anche il  lavaggio dei denti è importante e si deve eseguire usando  un apposito spazzolino a setole morbide e manico lungo e dentifrici appositi.

Ecco, seguendo questi passaggi potete eseguire la toelettatura del vostro cane in autonomia.